Vito Cozzoli: “Un patto per salvare le Olimpiadi”. Ma il CONI non si fida

Questo è un momento drammatico, in cui è necessario un patto storico. Tra il governo, il CONI, il Comitato paralimpico, e noi di Sport e Salute. Lasciamo da parte gli egoismi, facciamo squadra per favorire la ripartenza del mondo sportivo e dare un futuro ai nostri giovani”.  Così Vito Cozzoli, presidente di Sport e Salute, dalle colonne di Repubblica ha chiesto uno sforzo a Governo e Coni per evitare di subire le sanzioni del CIO per le violazioni della carta olimpica e dunque essere costretti a presentarsi alle Olimpiadi di Tokyo 2020 senza bandiera subendo un’umiliazione senza precedenti. “Comprendo le preoccupazioni. Nei giorni scorsi ci siamo scritti col presidente Giovanni Malagò: lui vuole un’autonomia nel governare la struttura, l’organico. Sono richieste meritevoli di attenzione, peraltro già formulate nel 2019. Col suo consenso è stato costituito un ufficio legale riservato solo al Comitato olimpico. Il trasferimento di competenze e di personale al CONI è già cominciato. Si può risolvere il problema evitando un intervento legislativo, visto che il governo e il Parlamento sono presi da tante emergenze. Vogliamo sbloccare la situazione, anche per aiutare il dialogo tra il premier Giuseppe Conte e il presidente del CIO Thomas Bach”. 

Parole distensive, ma lo stesso quotidiano poche ore dopo riporta dichiarazioni di fonti interne dello stesso CONI: ”Le parole di Cozzoli sono la prova provata che non siamo autonomi. Per il CIO serve una legge, non patti con la SpA di Stato”.

Leggi l’articolo di Repubblica

13° Meeting Squalo Blu

Serravalle (RSM)
26-04-24
Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative