Jessica Long: “Aggredita per aver parcheggiato… In un parcheggio per persone con disabilità”

La pluricampionessa paralimpica Jessica Long (nella foto, tratta dal suo profilo Instagram) lancia sul suo profilo TikTok un appello a quella che lei chiama “polizia dell’handicap” dopo essere stata aggredita verbalmente per aver parcheggiato, in maniera ovviamente pienamente legittima, su un parcheggio per persone con disabilità.

“Le ho spiegato di non avere le gambe (amputate per un emimelia fibulare, NdR), me lei ha insistito urlandomi più volte che non avevo il diritto di parcheggiare lì. Non è la prima volta che mi capita: non sono mai stata bullizzata da piccola, mi ritrovo ad esserlo da adulta perché utilizzo un parcheggio al quale ho diritto. So di essere giovane e dall’aspetto atletico, ma non ho le gambe!  Le mie protesi sono pesanti, fanno male. A tutti quelli che si improvvisano poliziotti dell’handicap voglio dire: quando vedete una persona che utilizza un parcheggio riservato, siate cauti. Non potete sapere il motivo per cui lo sta facendo”.

@jessicatatianalongTo the handicap police… be kind! 👏🏼 ##amputeelife ##fyp

♬ orijinal ses – cagritaner

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Ian Thorpe: "Tutti nel mondo stanno nuotando male i 200 stile libero"

Ian Thorpe: “Tutti nel mondo stann...

Un'affermazione perentoria, quella fatta dall'ex Campione olimpico e mondiale Ian Thorpe: "tutti, nel mondo, stanno nuotando i 200 stile libero ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu