La Russia offre il vaccino agli atleti africani

Il ministro dello sport russo Oleg Matytsin ha manifestato la disponibilità a fornire il vaccino sviluppato nel proprio paese a tutti gli atleti delle rappresentative africane.

Matysin ha incontrato lo scorso 4 febbraio in Senegal i suoi omologhi della ECOWAS (Comunità economica dell’Africa occidentale): Benin, Burkina Faso, Capo Verde, Costa d’Avorio, Gambia, Guinea, Liberia, Mali, Niger, Nigeria, Sierra Leone, Togo e Ghana, ai quali ha ricordato che il vaccino russo si è dimostrato sicuro ed efficace.

Leggi la notizia sulla TASS [ENG]

Ph. ©Karolina Grabowska @Pexels

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Gianfranco Saini: "200 stile libero: ecco perché non sono d'accordo con Thorpe"

Gianfranco Saini: “200 stile liber...

"Tutto il mondo nuota male i 200 stile libero": una sentenza che in bocca ad altri suonerebbe arrogante, ma che ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu