Ecco il governo Draghi: manca il ministero dello Sport. Politiche giovanili a Dadone

Il Presidente del consiglio incaricato Mario Draghi è salito al Colle con la lista dei ministri, che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha approvato e controfirmato dopo un colloquio di circa quaranta minuti. Prima sorpresa: manca il dicastero dello Sport. Alle Politiche giovanili alle quali lo sport è abitualmente aggregato siederà Fabiana Dadone, Ministra della pubblica amministrazione nel dimissionario governo Conte bis.

Ricordiamo che prima di entrare in servizio la squadra di Draghi dovrà giurare davanti al Presidente della  repubblica nella giornata di sabato 13 febbraio alle ore 12.00 e successivamente ottenere la fiducia delle due Camere parlamentari, passaggio che alla luce dell’amplissima maggioranza appare una mera formalità.

Ph. ©Governo Italiano – Governo, for the license, see here, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=88873860

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Il gioco: aspetti cognitivi e sociali. SdS.

Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti
26-09-22

La Data Analysis nel monitoraggio dei carichi di allenamento

Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti
28-09-22
  • CALENDARI E MEETING
Il DT Cesare Butini sulla prossima stagione agonistica. "Anche dai giovani un segnale positivo".

Il DT Cesare Butini sulla prossima stagi...

A circa un mese dall'Europeo di Roma abbiamo raggiunto il direttore tecnico delle squadre nazionali Cesare Butini per raccogliere qualche ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu