Anche la Lituania inizia a vaccinare gli atleti

La Lituania è l’ultima nazione in ordine di tempo che ha deciso di dare la priorità nella somministrazione del vaccino AstraZeneca contro il Covid-19 agli atleti che parteciperanno alle Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo.

Il Comitato olimpico nazionale lituano informa che sono già iniziate le vaccinazioni di atleti e tecnici, per un totale di circa 290 persone, di concerto con il Ministero dell’educazione scienza e sport, che termineranno il prossimo 25 febbraio.

 

The second group is scheduled to be vaccinated on February 25.

The first COVID-19 vaccine was given to kayaker Ignas Navakauskas, while high jumper Airinė Palšytė, Paralympic sprinter Ernestas Česonis, marathon runner Remigijus Kančys, cyclist Simona Krupeckaitė, and basketball players Marius Grigonis and Paulius Jankūnas were also pictured as having received the first dose.

The second dose of the AstraZeneca vaccine is expected to be given to the athletes 35 days later.

Around 290 Lithuanian athletes, coaches and medics are expected to be vaccinated in total ahead of Tokyo 2020.

Lithuania reportedly has a rate of 5.2 vaccinations per every 100 people at this stage of the vaccine rollout.

 

Leggi la notizia su Inside the Games [ENG]

Ph. ©Gustavo Fring @Pexels

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Ian Thorpe: "Tutti nel mondo stanno nuotando male i 200 stile libero"

Ian Thorpe: “Tutti nel mondo stann...

Un'affermazione perentoria, quella fatta dall'ex Campione olimpico e mondiale Ian Thorpe: "tutti, nel mondo, stanno nuotando i 200 stile libero ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu