CIO, nuove linee guida: la Russia diventa “ROC”

Il Comitato olimpico internazionale (CIO) informa con un comunicato che la decisione con la quale la Corte per l’arbitrato sportivo (CAS) ha dichiarato colpevole l’Agenzia russa antidoping (RUSADA) di violazione della Codice mondiale antidoping deve essere “fortemente e strettamente implementata” all’interno del Movimento olimpico. Ogni deviazione porterà a nuove cause e procedure di non conformità da parte dell’Agenzia mondiale antidoping (WADA).

Per questa ragione il CIO, di concerto con il Comitato paralimpico internazionale (IPC) e le Federazioni internazionali, ha sottoposto a WADA delle nuove linee guida con l’obiettivo di arrivare a una piena e puntuale applicazione del Codice. Tali linee guida sono state predisposte da un Comitato indipendente per la conformità (CRC) e adeguate alla sentenza del CAS e consentiranno alle Federazioni, nel rispetto della loro autonomia, una più puntuale implementazione e rispetto delle norme già a partire dai prossimi Giochi olimpici e paralimpici; hanno già ricevuto l’approvazione dell’Associazione delle federazioni degli sport olimpici estivi (ASOIF) e invernali (AIOWF).

Il documento contiene inoltre le regole secondo le quali gli atleti russi potranno prendere parte ai Giochi di Tokyo e alle successive Olimpiadi invernali di Pechino 2022:

  • Gli atleti russi non coinvolti in casi di doping potranno partecipare sotto il vessillo “ROC” (Comitato olimpico russo – nella foto)
  • L’acronimo “ROC” dovrà essere utilizzato in tutte le comunicazioni ufficiali, non potrà essere utilizzata la dicitura completa
  • Il logo non dovrà contenere rappresentazioni della bandiera russa
  • Durante le premiazioni sarà esposta una bandiera bianca con il logo ROC
  • Durante le premiazioni non potrà essere suonato l’inno russo; spetta al ROC proporre un tema alternativo che dovrà essere approvato dal Comitato esecutivo del CIO
  • Le divise e l’abbigliamento di gara potranno riportare il solo acronimo
  • Nel caso in cui non fosse possibile rimuovere le parole “Comitato olimpico russo” ad esse andrà affiancata la dicitura “atleta neutrale”

Scarica il documento completo [ENG]

Ph. ©Unsplash

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu