Bulgaria, tre casi di doping

L’agenzia di stampa Novinite informa che tre nuotatori bulgari sono risultati positivi ai controlli antidoping: si tratta di Zdravko Bablakov, Svetlozar Nikolov and Blagoy Panayotov, nessuno dei quali aveva ancora conseguito il tempo limite per le Olimpiadi di Tokyo.

I tre sono risultati positivi allo Sanozololo, un derivato sintetico del testosterone caratterizzato da minori effetti androgeni e da un’azione anabolizzante.

Il presidente della Federazione nuoto bulgara Georgi Avramchev si dichiara convinto della buona fede degli atleti: “Credo che la sostanza gli sia stata somministrata a loro insaputa: qualcuno deve avergliela fatta assumere all’interno di qualche altra preparazione. Il che è davvero stupido, considerato che lo Stanozololo lascia tracce per 8-9 mesi nell’organismo, e per questo motivo non viene utilizzato da anni; bisogna essere davvero incompetenti per farne uso” è la non del tutto rassicurante precisazione del dirigente.

Leggi la news originale [ENG]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Reale Circolo Canottieri Tevere Remo: qualcosa di nuovo dalla capitale.

Reale Circolo Canottieri Tevere Remo: qu...

Nei giorni scorsi abbiamo appreso che dalla capitale arriva una nuova realtà natatoria: quella del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu