Olimpiadi 2032, la Germania accusa il CIO di scarsa trasparenza

Le autorità tedesche hanno manifestato delle perplessità sul processo di selezione che ha portato il CIO a indicare Brisbane come candidata preferenziale per ospitare le Olimpiadi 2032 e che ha sostanzialmente compromesso la candidatura della regione Rhine-Ruhr.

Kristin Kloster Aasen, responsabile per la candidatura del Comitato olimpico tedesco, dichiara di voler proseguire i colloqui con il CIO, mentre Dagmar Freitag, presidente del Comitato tedesco per lo sport, ha criticato le procedure del CIO per mancanza di trasparenza. “Dal mio punto di vista, l’annuncio del CIO sulla preselezione di Brisbane è ben altro che una dichiarazione non impegnativa. Questa scelta era nell’aria già da parecchio tempo, e il nuovo sistema di selezione che secondo il presidente Thomas Bach è più economico e meno politicizzato, ha ancora molto da migliorare in termini di trasparenza”.

Anche il presidente della Confederazione degli sport olimpici tedeschi Alfons Hörmann si dichiara stupito dell’annuncio del CIO. “È sorprendente che questo annuncio arrivi adesso, con quattro anni di anticipo rispetto alla tempistica naturale del 2025”.

Leggi la notizia su Inside the Games [ENG]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING

XXII Coppa della Perdonanza

L’Aquila
03-12-22

1° Livorno Winter Meet

Livorno
17-12-22

Laus Christmas Cup

Lodi
18-12-22
Solidarietà Olimpica: dalla nascita al giorno d’oggi, una storia raccontata da Pere Mirò

Solidarietà Olimpica: dalla nascita al g...

Pere Mirò entra a far parte del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) nel 1992 su richiesta dell’allora presidente Juan Antonio Samaranch, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu