Assalto al Campidoglio, Klete Keller si dichiara “non colpevole”

Nel corso della prima udienza per il processo che lo vede imputato per l’assalto al Campidoglio organizzato dai sostenitori dell’ex presidente USA Donald Trump, il due volte campione olimpico Klete Keller si è dichiarato “non colpevole” dei capi di accusa contestati, fra i quali sovversione, oltraggio a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio, accesso non autorizzato in strutture governative.

La prossima udienza è prevista presso una corte federale di Washington il prossimo 6 aprile. L’avvocato di Keller, Edward McMahon, non ha rilasciato ulteriori dichiarazioni.

Leggi la notizia su USA Today [ENG]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Cesare Butini: "Un'Olimpiade anomala ma entusiasmante. Parigi è già dietro l'angolo". INTERVISTA ESCLUSIVA

Cesare Butini: “Un’Olimpiade...

Buongiorno Cesare, innanzi tutto: qual è il tuo bilancio di questa Olimpiade azzurra? Il bilancio è naturalmente molto positivo. Al ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu