Sardegna, per le piscine c’è ancora da attendere

Con ordinanza n. 8 del 15 gennaio 2021 la Regione Sardegna conferma le misure in vigore già da due settimane, in scadenza oggi, e adottate in occasione del passaggio della Regione in zona bianca.

Con successive ordinanze d’intesa con il tavolo tecnico istituzionale composto dai rappresentanti del Ministero della Salute, dell’Istituto Superiore della Sanità e della Regione Sardegna, potranno essere riaperte, con le necessarie prescrizioni, palestre, scuole di danza (senza contatto), piscine. Restano in vigore i divieti di assembramento, il rispetto del distanziamento personale, l’obbligo di utilizzare le mascherine nei luoghi pubblici.

Il montare della terza ondata nel resto d’Italia ha quindi indotto il presidente Christian Solinas a interpretare con molta prudenza lo status di zona bianca conferito alla regione da lui amministrata.

Ancora pazienza, quindi, per gli amatori del nuoto sardo.

Ordinanza: testo integrale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
"La squadra sta bene, siamo fiduciosi. Osservati speciali Titmus e Kamminga": intervista esclusiva a Cesare Butini

“La squadra sta bene, siamo fiduci...

Mentre si conclude la prima settimana del collegiale preolimpico della Nazionale italiana presso il campus dell'Università di Waseda a Tokorozawa, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu