Ursula von der Leyen incontra Thomas Bach per parlare di sport, solidarietà e vaccini

Il presidente del Comitato olimpico internazionale (CIO) Thomas Bach è volato a Bruxelles per una serie di incontro con i leader dell’Unione Europea, iniziando dalla presidente della Commissione, la connazionale Ursula von der Leyen (nella foto).

Fra gli argomenti del colloquio i valori e il modello solidale dello sport europeo, le imminenti Olimpiadi di Tokyo con relative misure di sicurezza anti Covid e i Giochi del 2024 e 2026 che si svolgeranno nel Vecchio Continente, rispettivamente a Parigi e Milano/Cortina.

L’argomento più delicato sono stati ovviamente i vaccini: Bach ha informato von der Leyen sulla relativa policy del CIO (che è sostanzialmente l’adeguamento alle decisioni dei governi nazionali e il non obbligo vaccinale per gli atleti partecipanti ai Giochi) osservando che molte nazioni hanno deciso di immunizzare gli atleti con prospettive olimpiche. A questo proposito Bach si è poi confrontato con il responsabile del programma europeo di vaccinazione Thierry Breton, che lo ha confortato sul buon andamento della campagna e sul sempre crescente numero di dosi disponibili nei mesi a venire.

Leggi il comunicato ufficiale [ENG]

 

image_pdfScarica contenuto in pdf
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

Campionati Europei

BUDAPEST
10-05-21

XXXII Giochi Olimpici

TOKYO
23-07-21
Davide Pontarin: "Società agonizzanti, aiuti inesistenti, ma non molliamo. Torno a bordo vasca per tutelare gli atleti"

Davide Pontarin: “Società agonizza...

La pandemia ha colpito duramente il mondo del nuoto, a livello sia agonistico sia gestionale. Le risorse sono sempre più ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu