Mack Horton: “Pronto a protestare di nuovo”

Ci pensa il campione olimpico in carica dei 400 stile libero Mack Horton a riscaldare l’attesa per il nuovo processo che dovrà stabilire se Sun Yang si è reso colpevole di comportamenti contrari al Codice antidoping, con un’intervista rilasciata al quotidiano Australia’s Sunday Telegraph nella quale dichiara che, qualora dovesse ritrovarsi sul podio con un atleta coinvolto in vicende di doping ripeterà la protesta messa in atto a Gwangju, quando si era rifiutato di stringere la mano al cinese.

Leggi l’intervista integrale [ENG] [contenuto a pagamento]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Adam Peaty: "... Se avessi avuto un piede rotto, avrei nuotato con uno"

Adam Peaty: “… Se avessi avu...

Adam Peaty (27) a poche ore dall'ufficialità della sua presenza ai Giochi del Commonwealth ed ai Campionati Europei di Roma, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu