Mack Horton: “Pronto a protestare di nuovo”

Ci pensa il campione olimpico in carica dei 400 stile libero Mack Horton a riscaldare l’attesa per il nuovo processo che dovrà stabilire se Sun Yang si è reso colpevole di comportamenti contrari al Codice antidoping, con un’intervista rilasciata al quotidiano Australia’s Sunday Telegraph nella quale dichiara che, qualora dovesse ritrovarsi sul podio con un atleta coinvolto in vicende di doping ripeterà la protesta messa in atto a Gwangju, quando si era rifiutato di stringere la mano al cinese.

Leggi l’intervista integrale [ENG] [contenuto a pagamento]

image_pdfScarica contenuto in pdf
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

Campionati Europei

BUDAPEST
10-05-21

XXXII Giochi Olimpici

TOKYO
23-07-21
Davide Pontarin: "Società agonizzanti, aiuti inesistenti, ma non molliamo. Torno a bordo vasca per tutelare gli atleti"

Davide Pontarin: “Società agonizza...

La pandemia ha colpito duramente il mondo del nuoto, a livello sia agonistico sia gestionale. Le risorse sono sempre più ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu