Kira Toussaint, quel pass di Tokyo che vale lo scalpo al suo tecnico

É iniziato ieri un week-end importante per gli atleti olandesi in gara ad Eindhoven nella piscina Pieter Van Den Hoogenband. Al primo giorno di gare Kira Toussaint si è qualificata per i giochi olimpici di Tokyo 2021 nella gara più lunga del dorso con il tempo di 2.10.02, dietro alla connazionale Sharon van Rouwendaal (2.09.72).

Una vera sfida per la dorsista olandese, essendo lei una specialista nelle gare veloci e detentrice dal 2020 del record del mondo nei 50 dorso in vasca corta (25.60). Oltre alla sorpresa della qualificazione in una distanza per lei meno congeniale, la gara di ieri le ha regalato una soddisfazione particolare.

Durante il ritiro a Belek in Turchia, il suo coach Mark Faber aveva scommesso che si sarebbe fatto disegnare le sopracciglia se Kira si fosse qualificata per Tokyo nei 200 dorso. Così è stato…

La notizia di Kira Toussaint sul suo profilo Instagram:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kira Toussaint (@kiratoussaint)

Nella sessione pomeridiana la Toussaint non si è ripetuta, nuotando 2:12.58.

Oggi la campionessa olandese sarà in vasca per i 50 dorso e domenica nei 100 dorso.

QUI i risultati “Eindhoven Qualification Meet”

Foto © Giorgio Scala Deepbluemedia 

image_pdfScarica contenuto in pdf
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Il ritorno della 19enne stakanovista Li Bingjie, 14 prove per 6.600 metri di gare in 7 giorni.

Il ritorno della 19enne stakanovista Li ...

La 19enne liberista Li Bingjie (2002), nel corso dei XIV Campionati Nazionali cinesi di Qingdao ha preso parte a sette giornate ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu