Federazioni sportive e social network: FIN nella top ten

L’Osservatorio digitale di Sandro Giorgetti ha condotto per conto del Sole 24 ore una dettagliata analisi della presenza in rete delle 42 Federazioni sportive nazionali.

Tutte dotate di un proprio sito, le FSN sono presenti in maniera capillare sui principali social network: il 95% ha una pagina Facebook, il 91% un account Instagram, l’84% è presente su Twitter.

I numeri assoluti rispecchiano i “rapporti di forza” in termini di tesserati, con qualche sorpresa:

Federazione Tesserati (1) Follower (2) Engagement (2)
1 FIGC (calcio) 1.423.818 3.531.756 3.713.230
2 FIPAV (pallavolo) 419.433 715.993 267.543
3 FIR (rugby) 105.766 596.588 397.563
4 FIP (pallacanestro) 368.986 322.803 685.393
5 FISI (sport invernali) 88.006 287.089 654.381
6 FIDAL (a. leggera) 296.807 262.393 1.115.668
7 FGI (ginnastica) 135.561 250.643 314.666
8 FIN (nuoto) 288.015 240.433 86.034
9 FMI (motori) 148.426 171.807 85.907
10 FIS (scherma) 20.899 141.938 167.257

Fonti: (1) CONI – Libro bianco dello sport 2017 (2) Ricerca Osservatorio digitale/Sole 24 ore

Al di là del fenomeno calcio, di portata sociale e culturale fuori scala rispetto alle altre discipline, si evidenziano gli autentici exploit di discipline minoritarie in termini di praticanti che giganteggiano sulle piattaforme sociali: clamoroso il caso del rugby che si piazza al terzo posto di questa classifica nonostante poco più di centomila praticanti e risultati sportivi poco meno che imbarazzanti, sestuplicati in rete, a testimonianza di una strategia di comunicazione efficace e di ampio respiro.

Esemplare anche il caso della scherma, che a differenza del rugby può poggiare su grandi successi sportivi con un numero di follower sette volte superiore.

Situazione paragonabile per le tre grandi istituzioni degli sport natatori, pallacanestro, atletica leggera che vantano un numero di follower sostanzialmente pari a quello dei tesserati, con FIDAL che realizza però un autentico exploit in termini di engagement, il tasso di interazione per post in relazione alla base dei follower, che capitalizza i numerosi volti nuovi e socialmente attivi della disciplina.

Analizzando nello specifico i dati relativi a Federnuoto, si evidenzia un soddisfacente engagement di 2.001 interazioni per post su Instagram che media un meno entusiasmante 287 relativo alle presenze su Facebook. Situazione quindi con grandi potenziali di miglioramento, specie in vista degli imminenti Giochi olimpici che potranno dare ulteriore visibilità alla nostra disciplina.

Articolo completo [contenuto a pagamento]

Ph. ©Pexels

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
"La squadra sta bene, siamo fiduciosi. Osservati speciali Titmus e Kamminga": intervista esclusiva a Cesare Butini

“La squadra sta bene, siamo fiduci...

Mentre si conclude la prima settimana del collegiale preolimpico della Nazionale italiana presso il campus dell'Università di Waseda a Tokorozawa, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu