Eterna Federica Pellegrini: argento a due centesimi da Seemanova. “Sono ancora viva!”

Ancora una gara memorabile per Federica Pellegrini, che sfodera una delle sue straordinarie progressioni per mettere paura a Barbora Seemanova che si aggiudica il titolo europeo con 1.56.27 contro 1.56.29 dell’azzurra: 27.21 – 56.52 – 1:26.57 i passaggi con 0.73 allo stacco.

L’azzurra in zona mista al microfono di Elisabetta Caporale si preoccupa innanzitutto di rassicurare i familiari:

Ciao mamma, sono ancora viva! Ero un po’ stanca dopo le staffette, poi insieme a Matteo Giunta ho deciso di complicarmi la vita considerato che questa era l’ultima occasione prima di Tokyo di nuotare molte volte i 200 ravvicinati. Sono contenta di come ho gestito la gara anche se ero più lenta rispetto a Riccione. Ho cercato un passaggio più tranquillo ai 100 per finire alla mia maniera. Una medaglia non scontata e un rischio, ho deciso comunque di buttarmi e provare. All’arrivo non ne avevo più e credo sia sia visto.

Interviene anche Matteo Giunta per complimentarsi con la propria atleta: “Sei stata bravissima”.

 

REPORT COMPLETO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Kyle Chalmers: "... voglio far parte delle più grandi gare della storia"

Kyle Chalmers: “… voglio far...

Il campione olimpico di Rio 2016, Kyle Chalmers (22), si dice pronto per i Giochi di Tokyo, oggi ha nuotato ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu