Michael Phelps su Naomi Osaka: “… sono davvero felice che Naomi abbia preso posizione …”

Il pluricampione olimpico Michael Phelps è intervenuto ai microfoni della CNN per commentare la vicenda che ha coinvolto la tennista Naomi Osaka, ritirata dagli Open di Francia per problemi legati ad ansia e alla depressione della quale soffre dal 2018.

Lo stesso Phelps dopo il ritiro dall’attività agonistica ha diffusamente parlato dei problemi legati alla propria salute mentale e si è fatto paladino della causa del benessere psicofisico degli atleti, e lo scorso anno è stato protagonista de “Il peso dell’oro”, una serie HBO proprio su questo tema.

Quando ho sentito la notizia ne sono stato contento: Osaka ha mostrato la propria fragilità e ha fatto ciò che sentiva giusto per sé. Sono tornato con la memoria ai tempi in cui gareggiavo e ho pensato che non so se sarei stato in grado di espormi così pubblicamente. Questo evento può rappresentare una pietra miliare nella storia della salute mentale e può aiutare così tante persone che sono davvero felice che Naomi abbia preso posizione. Che abbia fatto ciò che sentiva giusto per sé. Allo stesso modo sono avvilito dalla violenza delle reazioni che si sono sollevate contro un essere umano che ha fatto ciò che le serviva per stare bene.

Sono convinto al cento per cento che l’attenzione al benessere mentale degli atleti deve essere pari o superiore a quella riservata alla loro condizione fisica. Unire questi due aspetti consentirà loro di ottenere risultati ancora più straordinari di quelli ai quali assistiamo tutti i giorni sui campi di gara, a cominciare dalla stessa Osaka, che ha scelto di prendersi del tempo per sé e presto vedremo come questa sarà stata una cosa straordinaria. Non posso che augurarle tutto il bene possibile.

Intervista completa [ENG]

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Minotti-Quadarella, missione compiuta. "Europeo di passaggio, ora concentrati sull'Olimpiade"

Minotti-Quadarella, missione compiuta. &...

Era attesa alla conferma della tripletta conquistata a Glasgow nel 2018 e la sua risposta non si è fatta attendere ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu