Michael Phelps dalle tribune: “Manifestazione da brividi. Katie Ledecky la più grande di tutti i tempi”

Anche in tribuna, la sua presenza non passa inosservata. Durante i trials USA Michael Phelps ha catalizzato l’attenzione dei media e ha rilasciato numerose dichiarazioni al partner olimpico NBC, disponibili sul sito ufficiale di Tokyo 2020.

Essere qui mi ha acceso un fuoco dentro. Ero molto eccitato, più emozionato di quello che pensavo. Il nuoto per me è ed è stato tutto, è come se il mio corpo mi dicesse di buttarmi e disputare una batteria. È assurdo. In questo periodo dell’anno la mia mente e il mio corpo provano sensazioni particolari. È strano sentirle ancora.

Quest’ultimo anno è stato per tutti un’altalena. Deve essere estremamente stimolante per questi atleti tornare a una sorta di normalità, di routine. Posso immaginare quanto sia stato difficile. Stiamo assistendo a risultati di rilievo. Questi ragazzi sanno cosa fare per presentarsi sui blocchi di partenza nelle migliori condizioni.

Penso che Katie Ledecky sia la migliore nuotatrice di tutti i tempi. Va oltre l’immaginazione. Per me è straordinario guardarla. Non ha paura di sognare e di spingersi oltre i propri limiti.

Ripenso a quando ero un bambino che sognava di entrare in una rappresentativa olimpica, magari vincere una medaglia. Ieri guardavo un post online che parlava di me, una foto con la didascalia: Quante medaglie? Ventotto! Mi ha fatto un effetto strano, non credo di avere ancora metabolizzato tutta la mia carriera.

Questi viaggi nella memoria sono straordinari, ma è ancora più straordinario quello che stiamo vivendo oggi. Con tutto quello che abbiamo passato, siamo ancora in grado di mettere in piedi una manifestazione come questa. È incredibile. Incredibile come l’energia che ho percepito dalle tribune, ho pensato: Ehi, questo è lo sport, essere capaci di portare il pubblico sulle tribune. Riempirle. Trasmettere quell’energia che fa eccitare la folla.

Penso che possiamo ottenere ancora molti progressi nel nuoto. Abbiamo molti atleti straordinari che possono farlo. Non vedo l’ora di scoprirlo. Non ci sono parole per descrivere la mia felicità nell’essere di nuovo a una manifestazione. Sono pieno di energia, ho i brividi, la pelle d’oca.

 

Leggi l’intervista completa [ENG]

Ph. ©Team USA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu