Olimpiadi, aggiornato il playbook: gli atleti che violeranno le norme anti Covid saranno espulsi

Il Comitato olimpico internazionale ha pubblicato la terza edizione del playbook, la guida alle regole di comportamento durante le Olimpiadi di Tokyo: un documento ormai diventato centrale nelle preoccupazioni di tutti i partecipanti.

La disposizione più evidente e minacciosa: chiunque violerà le norme anti Covid contenute nel playbook stesso sarà immediatamente espulso dalla manifestazione.

Il direttore delle operazioni Pierre Ducrey conferma che gli organizzatori intendono adottare la linea dura nei confronti di atleti, dirigenti, tecnici o ufficiali che dovessero sgarrare.

Una task force di Covid manager vigilerà sul corretto comportamento di tutti i partecipanti e potrà comminare, in ordine di gravità crescente: “avvertimenti”, “multe”, “sospensioni temporanee degli accrediti”, “squalifica”, “espulsione dalla manifestazione”.

Tra le possibili violazioni punite con la massima severità il rifiuto di sottoporsi a test e l’infrangere le regole sul distanziamento sociale.

La severità delle disposizioni riflette la gravità della situazione sanitaria nell’area di Tokyo, in piena terza ondata e con la ormai quasi totalità dell’opinione pubblica contraria allo svolgimento dei Giochi.

Leggi il comunicato ufficiale [ENG]

Scarica il playbook [ENG]  

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Pio D'Emilia: non so se da un punto di vista sportivo questa edizione dei Giochi sarà memorabile, ma da un punto di vista sociale sarà ricordato come un evento davvero importante!

Pio D’Emilia: non so se da un punt...

Lo avevamo contattato prima dei Giochi, quando l'incertezza sembrava regnare su tutto, quando la popolazione giapponese manifestava il proprio timore ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu