Niente Bermuda a Tokyo: rifiutate le wild card FINA

Non vedremo rappresentanti delle Isole Bermuda sul bordo vasca di Tokyo. L’Associazione olimpica delle Bermuda (BOA) ha respinto le due wild card messe a disposizione dalla Federazione internazionale di nuoto (FINA) richieste dalla locale Federazione (BASA) per Madelyn Moore Jesse Washington.

La BOA ritiene che, non avendo i due nuotatori ottenuto i tempi limite richiesti, “l’Associazione ritiene che sia nell’interesse degli atleti includere nella spedizione olimpica solamente chi ha ottenuto sul campo i relativi requisiti. Questo approccio vale per tutti gli sport e per tutte le discipline e ha consentito allo sport delle Bermuda di crescere straordinariamente nel corso di questo quadriennio olimpico”.

Leggi la notizia su IslandStats [ENG]

Ph. ©B.Morrison @Pexels

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Cesare Butini: "Un'Olimpiade anomala ma entusiasmante. Parigi è già dietro l'angolo". INTERVISTA ESCLUSIVA

Cesare Butini: “Un’Olimpiade...

Buongiorno Cesare, innanzi tutto: qual è il tuo bilancio di questa Olimpiade azzurra? Il bilancio è naturalmente molto positivo. Al ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu