San Marino verso Tokyo

Con la consegna delle bandiere che sventoleranno durante la cerimonia d’apertura del 23 luglio l’avventura della squadra sammarinese che parteciperà ai Giochi Olimpici di Tokyo è ufficialmente iniziata. Come tradizione la delegazione è stata ricevuta nel primo pomeriggio in udienza ufficiale dagli Eccellentissimi Capitani Reggenti Giancarlo Venturini e Marco Nicolini per il classico saluto benaugurale e per la consegna della bandiera sammarinese. Anzi bandiere perché, aderendo all’invito del CIO a indicare un doppio portabandiera, uomo e donna, il Cons ha individuato i due atleti che faranno sventolare il vessillo durante la cerimonia d’apertura. Si tratta della nuotatrice Arianna Valloni, la più giovane della spedizione con i suoi vent’anni, e di Myles Nazem Amine Mularoni.

La ventenne Arianna Valloni (parteciperà alle gare dei 800 sl e 1500 sl) vanta tre medaglie ai Giochi dei Piccoli Stati (due bronzi a San Marino, negli 800 e 400 metri stile libero, un argento in Montenegro negli 800 stile libero). Per tre volte ha conquistato la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani di categoria, due volte nei 1500 stile libero e una volta negli 800.
A livello internazionale ha partecipato a un Mondiale, due Campionati Europei in vasca lunga e un Europeo in vasca corta.  Ha inoltre preso parte alle Olimpiadi Giovanili a Buenos Aires, nel 2018, dove è stata anche portabandiera della delegazione biancazzurra, e ai Giochi del Mediterraneo a Tarragona.
Nel 2019 ha fatto parte della spedizione sammarinese ai Mediterranean Beach Games di Patrasso dove, al suo esordio nel nuoto in acque libere, ha centrato un ottimo 6° posto nella 5 km.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

4° Meeting Happy Christmas

Poggibonsi
23-12-21

IX Trofeo dell’Epifania

Cortona/Poggibonsi
04-01-22
Intervista esclusiva - Feemke Heemskerk: "È il momento di cominciare una nuova vita" [ITA/ENG]

Intervista esclusiva – Feemke Heem...

Una carriera iniziata con il botto la sua, con l’oro Olimpico a Pechino 2008, nella gara in cui l’Olanda da ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu