Allarme Covid: Swimming Australia cancella i Nationals e rinuncia ai Mondiali in vasca corta

Swimming Australia (SA) comunica di avere cancellato i Campionati nazionali di vasca corta previsti per fine settembre a Melbourne e che non invierà la propria rappresentativa ai Campionati mondiali previsti ad Abu Dhabi per il 15-20 dicembre.

La decisione è stata determinata dall’acuirsi delle restrizioni degli spostamenti da e per l’Australia, che costringerebbero gli atleti a rimanere in quarantena per l’intero periodo delle festività natalizie.

SA fa comunque sapere che supporterà le nuotatrici e i nuotatori che decideranno di partecipare ugualmente all’evento. Gli atleti interessati sarebbero poco meno di una ventina.

“È una situazione spiacevole e una decisione che non prendiamo a cuor leggero” commenta il dimissionario (per motivi di salute) Direttore generale di SA Alex Baumann, “ma dobbiamo garantire sicurezza alla nostra comunità di nuotatori e, con l’attuale livello di incertezza crediamo che questa sia la decisione giusta.

LEGGI IL COMUNICATO UFFICIALE [ENG]

Ph. ©G.Scala/Deepbluemedia

NOTIZIE CORRELATE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Adam Peaty: "... Se avessi avuto un piede rotto, avrei nuotato con uno"

Adam Peaty: “… Se avessi avu...

Adam Peaty (27) a poche ore dall'ufficialità della sua presenza ai Giochi del Commonwealth ed ai Campionati Europei di Roma, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu