Swim for Hope: Richard Burrell nuota per la ricerca contro il cancro

Il nuotatore olimpico britannico Richard Burrell ha collaborato con il Wessex Cancer Trust per l’evento Swim for Hope che si terrà il 4 settembre 2021.

Burrell è originario di Southampton. Ha nuotato le staffette alle Olimpiadi del 1984 che raggiunsero la finale. E ha vinto medaglie nella staffetta ai Giochi del Commonwealth del 1978 a Edmonton e, all’edizione del 1982 a Brisbane, dove ha vinto due medaglie d’argento.

Swim for Hope segnerà il 40°anniversario del Wessex Cancer Trust. Per l’evento verrà effettuata una nuotata di 1,3 miglia attraverso lo stretto di Solent tra Hurst Point nell’Hampshire e Colwell Bay sull’isola di Wight.

L’organizzatore dell’evento è Mike Sizer-Green, direttore del Cancer Wellbeing Center di Newport sull’Isola di Wight. Sizer-Green è sopravvissuto a una battaglia contro un tumore al cervello nel 2013. Prenderà parte anche lui alla nuotata.

In un comunicato stampa ha affermato:

“Sebbene nuotare nel Solent sia di per sé una sfida enorme, è importante ricordare che rappresenta molto più di una nuotata sponsorizzata. Quella distesa d’acqua, per me e per tanti altri che l’hanno attraversata giorno dopo giorno per curare il cancro, rappresenta un grosso ostacolo. È una sfida quotidiana, a volte un incubo e spesso i motivi per cui alcuni potrebbero scegliere di non sottoporsi a cure. Organizzare un evento come questo è un’impresa enorme e siamo particolarmente grati a tutti coloro che stanno aiutando a supportarci dal punto di vista logistico e della sicurezza.

Leggi la notizia su Swimming World Magazine[ENG]

Ph. Di NASA/Chris Hadfield – Twitter, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=25408793

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Wessex Cancer Trust (@wessexcancertrust)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu