La Russia ci ricasca: antidoping, di nuovo sospeso il laboratorio di Mosca

Sabato il Comitato esecutivo dell’Agenzia mondiale antidoping (WADA) ha inviato alla Commissione disciplinare una raccomandazione per revocare lo status di approvazione alla redazione di passaporti biologici (ABP) rilasciato pochi mesi fa al Laboratorio nazionale antidoping (MSU) di Mosca. La richiesta è motivata da difformità con gli Standard internazionali per i laboratori e il Codice etico della stessa WADA.

Il MSU, già sospeso in via cautelativa nel gennaio 2020, non potrà quindi svolgere alcun tipo di analisi antidoping o collaborare con organizzazione che aderiscono al Codice mondiale antidoping. Il Laboratorio potrà inoltrare appello alla Corte per l’arbitrato sportivo (CAS) entro tre settimane.

Leggi il comunicato ufficiale [ENG]

Ph. ©M.Lopez @Pexels

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
I 100 stile libero in Italia e atleti che brillano. Il parere di alcuni protagonisti della specialità.

I 100 stile libero in Italia e atleti ch...

La velocità maschile in Italia sta brillando sempre di più. I recenti Campionati Assoluti Primaverili sono stati una conferma. Riscontri ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu