FINA e doping: giustizia per Shirley Babashoff e compagne?

La testata Swimming World Magazine informa che la Federazione internazionale di nuoto (FINA) è intenzionata a riconsiderare le prestazioni sportive del passato per verificare se e come la pratica del doping ha influito su risultati e classifiche. Sarebbe sul tavolo anche l’ipotesi di risarcire alcune atlete con le medaglie che avrebbero conquistato in assenza delle nuotatrici della Germania Est, il cui ricorso al doping istituzionalizzato è stato appurato attraverso anni di testimonianze e processi.

Fra le nuotatrici più danneggiate, e che con più forza hanno fatto sentire la propria voce nel corso degli anni, Shirley Babashoff (nella foto, a sinistra), Enith Brigitha, Sharron Davies, che dovettero cedere il gradino più alto del podio alle rivali tedesche nel corso delle Olimpiadi di Montreal 1976.

Qualsiasi decisione della FINA in tal senso dovrà in ogni caso ottenere l’approvazione del Comitato olimpico internazionale (CIO).

Leggi la notizia su Swimming Word Magazine

Ph. Guido Cegani (Mondadori Publishers) – http://www.gettyimages.co.uk/detail/news-photo/the-young-swimmers-on-the-podium-of-the-womens-100-metres-news-photo/141563161, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=40933711

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

4° Meeting Happy Christmas

Poggibonsi
23-12-21

IX Trofeo dell’Epifania

Cortona/Poggibonsi
04-01-22
Ilaria Cusinato e Matteo Giunta: una nuova guida per l'atleta veneta

Ilaria Cusinato e Matteo Giunta: una nuo...

Cambio di guida per l'atleta veneta. Ilaria Cusinato avrà un nuovo allenatore, e non un tecnico qualsiasi: Matteo Giunta. L'azzurra, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu