Kyle Chalmers e Holly Barratt gli unici Dolphins in gara al mondiale in corta di Abu Dhabi

Lo scorso mese di settembre Swimming Australia ha annullato le prove nazionali di selezione per il  Campionato del mondo di Abu Dhabi a causa del covid-19, annunciando in seguito che non avrebbe inviato una squadra completa alla rassegna iridata in programma a dicembre, decisione presa a seguito delle rigide restrizioni di viaggio e di quarantena imposte dal governo australiano per contenere la pandemia, ma aggiungendo di veoler supportare come federazione i nuotatori con i requisiti di qualificazione che volevano competere all’evento.

Nei giorni scorsi il capo allenatore della nazionale di nuoto australiana, Rohan Taylor, ha dichiarato ai colleghi di Swimming World che Kyle Chalmers (23) e Holly Barratt (33) saranno gli unici nuotatori australiani in gara al mondiale in corta e che raggiungeranno gli Emirati Arabi dopo aver partecipato ai Play off e alla eventuale finale della ISL in programma ad Eindhoven fra novembre ed inizio dicembre, rispettivamente lui con il team dei London Roar e lei con i nostri Aqua Centurions.

La curiosità vuole che il neo-primatista del mondo dei 100 stile libero in vasca corta Kyle Chalmers non abbia mai preso parte ad una rassegna iridata in vasca da 25 metri e che abbia dedicato questa prima parte della stagione post-olimpica a prendere confidenza tecnica con la vasca piccola, a quanto pare piuttosto bene.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kyle Chalmers (@kyle_chalmers3)

Articoli correlati

 

 

ASCA World Clinic 2024

Orlando (USA)
04-09-24
Sara Curtis: "Sorridere è una buona medicina. Mi fido di Thomas, ma soprattutto lui si fida di me."

Sara Curtis: “Sorridere è una buona medi...

Il sorriso è il suo biglietto da visita. Per Sara Curtis si tratta di una stagione che sta evolvendo in ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative