Ungheria: Aperta una indagine federale sulla condotta del tecnico György Turi

A margine della prima giornata di gare dei Campionati nazionali ungheresi in svolgimento a Kaspovar il consiglio di presidenza della federnuoto si è riunito per discutere in merito alle gravi accuse avanzate da diversi atleti nei confronti del tecnico federale  64enne György Turi, la federnuoto ha aperto una indagine e l’allenatore ha comunicato la sospensione volontaria dagli incarichi federali fino al termine della stessa.

Tutto è venuto fuori dopo una intervista rilasciata da Laszlo Cseh alla fine del mese di ottobre a 24.hu a cui aveva raccontato che i metodi di allenamento di Turi prevedevano molestie fisiche e “terrore psicologico” quotidiano, dopo la sua sono arrivate altre denunce, fra cui quelle di Dominik Kozma, Késely AjnaDara Eszter che a loro volta hanno parlato con i media raccontando le molestie e le pressioni subite.

L’intervista di Laszlo Cseh

 

 

 

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Adam Peaty: "... Se avessi avuto un piede rotto, avrei nuotato con uno"

Adam Peaty: “… Se avessi avu...

Adam Peaty (27) a poche ore dall'ufficialità della sua presenza ai Giochi del Commonwealth ed ai Campionati Europei di Roma, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu