Le considerazioni del DT Finp Riccardo Vernole nel post Assoluti 25m di Riccione.

77 record in due giorni . L’Italia del nuoto paralimpico continua a divertire e a far sentire la sua voce anche in competizioni di vasca corta.

E’ emerso chiaramente che tutti i 155 partecipanti hanno in mente lo stesso obiettivo : continuare a brillare per il 2022” dice Riccardo Vernole, Direttore Tecnico della nazionale di nuoto paralimpico “Difficile scegliere il nome di un protagonista in quanto gli atleti che hanno partecipato alle paralimpiadi di Tokyo 2020 (erano 24 presenti a Riccione sui 29 di Tokyo) hanno tutti nuotato al meglio dei loro tempi di vasca corta. Inoltre numerosi under 18 si sono messi in evidenza, utile test in vista dei campionati Europei under 18 che si terranno in Finlandia a giugno 2022. Sono contento, i segnali sono dei migliori, sia dal punto di vista cronometrico che della dimostrazione di forza. Ho percepito la carica e l’ispirazione che gli atleti della Nazionale FINP stanno trasmettendo ai più giovani e questo diventa un meccanismo virtuoso che fa bene a tutti. Forse un traino simile a quello che Federica Pellegrini ha fatto in questi anni con tanti giovani nuotatori. I giovani d’oggi hanno necessità di avere dei riferimenti positivi dove abnegazione, sacrificio e passione diventano ingredienti fondamentali per un successo di vita al di là dei risultati sportivi

Tornando ai numeri della manifestazione in due giorni si sono realizzati 77 record di cui 10 quelli mondiali ad opera di Angela Procida, Federico Bicelli, Stefano Raimondi, Giulia Terzi, Giulia Ghiretti, Carlotta Gilli e 7 europei di Luigi Beggiato, Alberto Amodeo, Simone Barlaam, Federico Bassini e di nuovo Giulia Terzi e Carlotta Gilli. Inoltre 37 record italiani assoluti, 7 record di categoria juniores, 11 categoria ragazzi e 3 categoria esordienti.

Articoli correlati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Jacco Verhaeren: "I giovani di oggi vogliono divertirsi ... è importante interessarli"

Jacco Verhaeren: “I giovani di ogg...

Il nuovo direttore tecnico delle squadre francesi Jacco Verhaeren, tecnico olandese in carica dal settembre scorso, già CT della nazionale ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu