Yannick Agnel arrestato per presunti abusi su un minore

L’ex nuotatore francese, due volte d’oro ai Giochi di Londra 2012, Yannick Agnel (29), è stato arrestato a Parigi e posto in custodia alla polizia di Mulhouse per presunte violenze ed abusi sessuali su di un quindicenne, indagine aperta dalla procura di Mulhouse a seguito della denuncia formalizzata questa estate da un giovane atleta che ha contestualizzato l’accaduto nel periodo  2015 – 2016 quando svolgevano l’attività agonistica nel medesimo club, pare che le indagini proseguano anche in altre direzioni e che altri ex atleti siano stati ascoltati.

La notizia ha travolto tutto il mondo del nuoto francese riunito da oggi a Montpellier per i Campionati nazionali francesi invernali in vasca lunga.

Yannick Agnel si è ritirato dal nuoto nel 2016, nel medesimo anno fu allontanato dal club dove si allenava (Mulhouse Olympic Swimming), per il liberista transalpino, specialista nelle distanze dei 100, 200 e 400 metri, breve parentesi americana nel 2013 a Baltimora con il tecnico Bob Bowman, mentore di Michael Phelps, i successi olimpici di Londra 2012 li costruì a Nizza sotto la guida tecnica di Fabrice Pellerin con Camille Muffat e Charlotte Bonnet.

Notizie correlate

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Jacco Verhaeren: "I giovani di oggi vogliono divertirsi ... è importante interessarli"

Jacco Verhaeren: “I giovani di ogg...

Il nuovo direttore tecnico delle squadre francesi Jacco Verhaeren, tecnico olandese in carica dal settembre scorso, già CT della nazionale ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu