La nuova squadra della LEN

Concluso il Congresso Straordinario LEN tenutosi nella mattinata odierna a Francoforte in Germania.

Il lusitano Antonio da Silva (nella foto sotto) è stato eletto nuovo Presidente LEN con una maggioranza del 96% tra le 47 federazioni presenti. Per la prima volta LEN avrà una donna come segretaria generale, l’ex sincronette olandese Andida Bouma, mentre il lituano Tomas Kucinskas sarà il nuovo tesoriere LEN. Alla fine dell’incontro il presidente della FINA Husain al-Musallam si è unito da remoto e ha accolto con favore la positiva conclusione del Congresso. Kyriakos Giannopoulos (GRE), Christer Magnusson (SWE), Gilles Sezionale (FRA), Marco Troll (GER) e Josip Varvodic (CRO) sono i nuovi vicepresidenti LEN.

António José Silva (POR) become LEN President
LEN Extraordinary Congress 2022
Frankfurt Germany – Sheraton Hotel Flughafen
Photo Giorgio Scala / Deepbluemedia /Insidefoto

 

Il nuovo LEN Bureau

President: Antonio da Silva (POR)

General Secretary: Andida Bouma (NED)

Treasurer: Tomas Kucinskas (LTU)

Vice-Presidents: Kyriakos Giannopoulos (GRE), Christer Magnusson (SWE), Gilles Sezionale (FRA), Marco Troll (GER), Josip Varvodic (CRO)

Members: Jack Buckner (GBR), Ewen A Cameron (SUI), Fernando Carpena (ESP), Rokur i Jakupsstovu (FAR), Pia Johansen (DEN), Milos Mracevic (MNE), Petr Ryska (CZE), Erkan Yalcin (TUR), Noam Zwi (ISR)

FINA Bureau Members: Kyriakos Giannopoulos (GRE), Otylia Jedzrejczak (POL), Josip Varvodic (CRO), Sami Wahlman (FIN) – to be ratified by the FINA Bureau

Nel suo primo discorso da Presidente, Da Silva ha dichiarato:

“Abbiamo avuto il coraggio di alzarci in piedi e lottare per un futuro migliore per tutte le federazioni e tutte le discipline acquatiche. Ci siamo alzati e ci siamo battuti per i principi dell’Unità, per l’apertura e la trasparenza per i sacri principi della democrazia. Abbiamo discusso e chiesto che LEN lavorasse con la FINA per il bene dello sport in tutto il mondo. Non possiamo più restare isolati, insieme siamo più forti”.

Il nuovo presidente della LEN ha sottolineato che il vero lavoro è ancora da fare. Tra i primi punti all’ordine del giorno della sua nuova squadra c’è la riorganizzazione dell’Ufficio LEN e dell’Ufficio di presidenza, la definizione e l’accordo su una nuova Costituzione e la revisione della struttura e del calendario delle competizioni LEN.

Il presidente della FINA Husain al-Musallam.

“Vorrei congratularmi con la famiglia LEN per la positiva conclusione di questo importante Congresso: è importante per il futuro della LEN. Credo che sia ora di lavorare come un’unica famiglia. Il nostro obiettivo dovrebbe essere quello di supportare il movimento acquatico e l’atleta in ogni singolo passo che facciamo. Ognuno può avere un’opinione diversa, ma dovremmo essere uniti per sostenere lo sviluppo delle discipline acquatiche.

L’Europa è molto importante per il mondo, e il mondo ha bisogno dell’aiuto dell’Europa. Con il nuovo presidente e la sua squadra, la FINA conta sull’Europa per sostenere lo sviluppo degli sport acquatici”.

Notizie correlate

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

Trofeo Calligaris 2022

Trieste
21-05-22

V Acquarena Cup

Bressanone
21-05-22
I 100 stile libero in Italia e atleti che brillano. Il parere di alcuni protagonisti della specialità.

I 100 stile libero in Italia e atleti ch...

La velocità maschile in Italia sta brillando sempre di più. I recenti Campionati Assoluti Primaverili sono stati una conferma. Riscontri ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu