La XIX edizione dei Campionati del mondo sarà multidisciplina e multisede. Il trailer.

On line è già disponibile il trailer dei Campionati del Mondo FINA in programma in Ungheria dal 18 giugno a 3 luglio ed il video del presidente FINA Husain Al-Musallam che annuncia ufficialmente lo svolgimento del mondiale con tutti i ringraziamenti del caso alla federnuoto ungherese e al primo ministro Viktor Orbán.

Sarà un mondiale che vedrà eccezionalmente presenti gli atleti di cinque discipline: nuoto, nuoto in acque libere, pallanuoto, nuoto artistico e tuffi, queste le quattro sedi di gara: Budapest, Debrecen, Sopron e Szeged, saranno utilizzati impianti già esistenti; la Duna Arena di Budapest, l’impianto Széchy Tamás Swimming Pool sull’Isola Margherita, lo Stadio del nuoto Alfréd Hajós e un nuovo complesso di Szeged, mentre il nuoto in acque libere si svolgerà presso il lago Lupa già sede della CdM dello scorso anno.

Il presidente della FINA Husain Al-Musallam.

“Con quattro Campionati del Mondo FINA e i Giochi Olimpici di Parigi 2024 abbiamo ottimizzato le opportunità di competizione per gli atleti già affermati e per quelli emergenti e per le loro possibilità di guadagno dei prossimi quattro anni”.

La FINA informa che continuerà la consultazione con gli atleti e le parti interessate sul posizionamento dei Campionati Mondiali FINA a Doha, in Qatar, rimandando ad ulteriori informazioni in merito in seguito.

Il presidente della federnuoto magiara, Sándor Wladár.

 “Sono previsti cinquemila partecipanti, si spera in molti tifosi stranieri, e ovviamente avremo l’attenzione del mondo, penso che queste due settimane possano dare molto alla Capitale, agli hotel e ai ristoranti che hanno sofferto molto. Potranno contare su più di 40.000 ospiti al giorno. Non c’è mai stato un precedente, nella storia dei Mondiali FINA, in cui quattro città ospitano la competizione contemporaneamente. Credo che la sostenibilità stia diventando sempre più importante anche per i grandi eventi sportivi, l’Ungheria sarà un esempio diverso, ma ugualmente positivo per la famiglia FINA. Il Campionato del Mondo può dare una grande spinta al nuoto ungherese …  Non siamo stati in grado di ospitare gli spettatori agli Europei dell’anno scorso, penso che questa volta potremo farlo, siamo molto fiduciosi che l’epidemia si appiattirà entro giugno come negli ultimi due anni.”

 

Trailer

Notizie correlate

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

1° Livorno Winter Meet

Livorno
17-12-22

Laus Christmas Cup

Lodi
18-12-22

1ª Libertas Winter Cup

Lignano Sabbiadoro
28-12-22
Le foto di Greg: la passione di Paltrinieri - episodio 3

Le foto di Greg: la passione di Paltrini...

Nella terza puntata, insieme a Gregorio Paltrinieri, Giorgio Scala e Andrea Staccioli, commenteremo due fotografie che tentano di fermare il ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu