La federnuoto polacca boicotta il mondiale di Budapest

Il consiglio di amministrazione della Federazione polacca ha deciso di boicottare i Campionati mondiali di nuoto, tale decisione  è legata alla scelta della Federazione Internazionale di Nuoto (FINA) di consentire la partecipazione alla rassegna iridata a Russia e Bielorussia, questo quanto si legge sul sito federale di PZP.

La comunità polacca del nuoto, come la maggior parte dei rappresentanti del mondo libero, è scioccata dagli eventi che stanno accadendo in Ucraina. L’attacco della Federazione Russa a un paese indipendente deve essere associato all’esclusione dell’aggressore dalla comunità internazionale in tutti gli ambiti della vita, compreso lo sport. Nessuno di noi può immaginare oggi una competizione sportiva con atleti russi o bielorussi che sostengono l’aggressione in Ucraina.

Allo stesso tempo, vorremmo informarvi che se FINA cambierà la sua decisione e non consentirà agli atleti di Russia e Bielorussia di prendere parte al più importante evento mondiale di nuoto di quest’anno, i nuotatori polacchi gareggeranno.

[…]

Notizie correlate

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING

9° MolinellaMeeting

Molinella (BO)
29-05-22

Coppa Comen – Mediterranean Cup

Limassol (CIP)
03-06-22
I 100 stile libero in Italia e atleti che brillano. Il parere di alcuni protagonisti della specialità.

I 100 stile libero in Italia e atleti ch...

La velocità maschile in Italia sta brillando sempre di più. I recenti Campionati Assoluti Primaverili sono stati una conferma. Riscontri ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu