Una borsa di studio CIO per il 17enne David Popovici 

Il CIO ha assegnato una borsa di studio (Olympic Solidarity) al 17enne rumeno David Popovici pari a 1.500 dollari al mese fino a luglio 2024 , oltre a lui il sostegno è stato assegnato ad altri due talenti dello sport rumeno, il ciclista Vlad Dascălu e il canoista Cătălin Chirilă.

L’exploit internazionale di Popovici è avvenuto la scorsa estate proprio in Italia nella cornice dello Stadio del nuoto del Foro Italico durante i Campionati Europei Juniores di Roma dove vinse quattro medaglie e realizzò tre strepitosi primati mondiali juniores, due volte nei 100 metri stile libero (47.56 e 47.30)  e quello dei 200 stile libero (1.45.65), primato che poi ai Giochi di Tokyo venne migliorato in batteria dal coreano Hwang Sun-woo (1.44.62) poi battuto in finale da Popovici che chiuse la prova in quarta posizione (1.44.68) a soli due centesimi dalla medaglia olimpica del brasiliano Fernando Scheffer.

Il presidente del Comitato olimpico rumeno (COSR) Mihai Covaliu

“La strada per Parigi è iniziata, ma la pandemia ci ha fatto capire che è già passato un anno dalla preparazione di questi Giochi. Ora siamo concentrati su tutto ciò che significa valutazione, supporto, preparazione e solidarietà. Il COSR attraverso il Comitato Olimpico Internazionale e Olympic Solidarity supporta atleti, allenatori e tutto ciò che significa personale tecnico per la preparazione ottimale finalizzata alla partecipazione ai Giochi Olimpici. Sono contento che oggi abbiamo qui i tre moschettieri David Popovici, Vlad Dascălu e Cătălin Chirilă, atleti che hanno partecipato ai Giochi Olimpici di Tokyo con ottimi risultati. David Popovici era in corsa per una  medaglia di bronzo. Sono loro tre gli atleti in cui riponiamo la nostra piena fiducia, al cento per cento e oggi sigilliamo con loro questo contratto tripartito, tra federazione, atleta e COSR. vi auguro la medaglia olimpica e di fare tutto ciò che dipende da voi per salire sul podio a Parigi”

David Popovici

“So che non sarei potuto arrivare fin qui senza le persone che mi hanno sostenuto. Sono felice di avere le persone giuste al mio fianco e voglio ringraziarli per continuare a supportarmi nel mio cammino verso i Giochi di Parigi, … io e il mio allenatore siamo fiduciosi in ciò che possiamo realizzare, penso alle Olimpiadi da quando ero bambino,  quando ho capito che mi stavo avvicinando a questo sogno mi sono messo in testa la medaglia e in qualche modo nel profondo so che accadrà. Penso che ci arriveremo gradualmente, diventare campione olimpico è il mio desiderio, magari non solo una volta e non solo in una distanza.”

Il CIO ha portato a 590 milioni di dollari il budget destinato a Olympic Solidarity per il ciclo olimpico 2021-2024.
Lo scopo della Solidarietà Olimpica è quello di fornire assistenza a tutti i Comitati Olimpici Nazionali per i programmi di preparazione degli atleti, in particolare di quelli che hanno maggiori esigenze a riguardo. i programmi privilegiano l’atleta, ma anche la formazione di allenatori e amministratori sportivi e la promozione dei Valori Olimpici.

David Popovici insieme al suo tecnico Adrian Radulescu presso il team CS Dinamo Bucuresti  (Photo FB: Popovici)

Notizie correlate

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

1° Livorno Winter Meet

Livorno
17-12-22

Laus Christmas Cup

Lodi
18-12-22

1ª Libertas Winter Cup

Lignano Sabbiadoro
28-12-22
Le foto di Greg: la passione di Paltrinieri - episodio 2

Le foto di Greg: la passione di Paltrini...

https://www.youtube.com/watch?v=QjR3SHWx0c0&list=PLY33wOxcv_HIgftpaD2VC2s8kL_R570L_&index=2 Nella seconda puntata della serie “Le foto di Greg” ci troveremo a parlare del fotografo americano Todd Hido. Concluderemo ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu