Budapest 2022. Staffetta 6Km: Germania d’oro, Italia bronzo al photofinish

DOMENICA 26 GIUGNO

STAFFETTA 6KM MX

Neppure il tempo di riprendere fiato dalla straordinaria vittoria dei 1500 e Gregorio Paltrinieri è già pronto a tuffarsi nelle acque del lago Lupa di Budakalasz per l’ultima frazione della staffetta 4×1500 insieme ai compagni di squadra Ginevra Taddeucci, già in acqua per la prima frazione, Giulia Gabbrielleschi Domenico Acerenza.

Prima frazione segnata dal clamoroso errore delle atlete di Grecia Sud Africa Corea del Sud e Spagna, che tagliano una boa e arrivano al cambio con un vantaggio clamoroso ma ovviamente indebito e vengono inevitabilmente squalificate, e dall’insolita strategia di gara della Germania che anziché schierare prima le due donne poi i due uomini opta per alternare femmine e maschi (Boy, Klemet, Beck, Wellbrock).

Gabbrielleschi e Acerenza riescono a riportare l’Italia nelle posizioni di testa, poi nell’ultima frazione Gregorio Paltrinieri non riesce a staccare Wellbrock Rasovsky. Il tedesco brucia tutti negli ultimi cento metri mentre la lotta per l’argento si decide al photofinish. Dopo qualche minuto di suspance arriva il verdetto: argento Ungheria, Italia bronzo e sul podio della staffetta per il terzo mondiale consecutivo.

Foto di Giorgio Scala / Andrea Masini DBM

PODIO

1) GER Germany 1.04.40.5
BOY Lea
KLEMET Oliver
BECK Leonie
WELLBROCK Florian

2) HUN Hungary 1.04.43.0
ROHACS Reka
OLASZ Anna
BETLEHEM David
RASOVSZKY Kristof

3) ITA Italy 1.04.43.0
TADDEUCCI Ginevra
GABBRIELLESCHI Giulia
ACERENZA Domenico
PALTRINIERI Gregorio

ANALISI GARA

 

 

 

 

 

 

Fotofinish: Foto di Giorgio Scala / Andrea Masini DBM

START LIST – RISULTATI

GIORNO 10 – Lunedì 27 giugno

MATTINO
(dalle 09.00) – TV: Rai Sport HD

  • 5 KM U – Paltrinieri, Acerenza
  • 5 KM D –  Gabbrielleschi, Taddeucci

GIORNO 11 – Martedì 28 giugno

GIORNATA DI PAUSA

GIORNO 12 – Mercoledì 29 giugno

MATTINO
(dalle 08.00) – TV: Rai Sport HD

  • 10 KM D – Bruni, Gabbrielleschi
  • 10 KM U – Paltrinieri, Acerenza

GIORNO 13 – Giovedi 30 giugno

MATTINO
(dalle 09.00) – TV: Rai Sport HD

  • 25 KM U/D-  Pozzobon, Furlan, Verani

TIMING DEL NUOTO IN ACQUE LIBERE

Il coordinatore tecnico Stefano Rubaudo

“Credo che sia la squadra meno numerosa portata ad un campionato del mondo, perchè due ragazzi, Paltrinieri e Acerenza, ed una ragazza, Gabbrielleschi, doppiano: cioè fanno cinque e diecimila metri. L’accoppiata Paltrinieri-Acerenza funziona molto bene e insieme potrebbero fare gioco di squadra. Puntiamo anche su Verani e Furlan nella 25 chilometri che ormai si sono ben adattati alla distanza; in campo femminile Gabbrielleschi sta nuotando molto bene; Taddeucci sta crescendo decisamente; Bruni appare molto motivata e con nuovi stimoli e Pozzobon può stupire nella venticinque perchè in questi mesi ha migliorato la tenuta a certe velocità. Sono mondiali diversi rispetto al solito, dove il numero di partenti è ristretto ma il livello è molto alto e stanno emergendo nazioni nuove. La nostra è una Nazionale che, nonostante il Covid, ha lavorato sempre ed è cresciuta tantissimo. E tutto ciò è stato possibile grazie alla Federazione Italiana Nuoto che ci ha messo nelle migliori condizioni per prepararci. E’ anche il campionato del mondo che precede i campionati europei di Roma 2022 che sentiamo molto. Un motivo in più per dare il meglio di noi stessi ed arrivare a Roma ancora più carichi, rodati e stimolati”.

ITALFONDO

Convocati: Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto) 5 e 10 Km, Domenico Acerenza (Fiamme Oro / CC Napoli) 5 e 10 Km, Dario Verani (Esercito / Livorno Acquatics) 25 Km, Matteo Furlan (Marina Militare / Team Veneto) 25 Km; Rachele Bruni (Fiamme Oro / Aurelia Nuoto) 10 Km, Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro / Nuotatori Pistoiesi) 5 e 10 Km; Ginevra Taddeucci (Fiamme Oro / CC Napoli) 5 Km, Barbara Pozzobon (Fiamme Oro / Hydros) 25 Km.

Lo staff tecnico sarà composto dal coordinatore tecnico di settore Stefano Rubaudo, dal tecnico federale Fabrizio Antonelli; il tecnico Massimiliano Lombardi; il tecnico biomeccanico Roberto Baldasarre; il medico Sergio Crescenzi e la fisioterapista Federica Borghino.

Ph. ©Deepbluemedia

CAMPIONI DEL MONDO

  • Staffetta 6Km: Germania (Boy-Klemet-Beck-Wellbrock)

MEDAGLIE AZZURRE

  • Staffetta 6Km: bronzo

AZZURRI IN GARA

  • Staffetta 6Km: Italia (Taddeucci-Gabbrielleschi-Acerenza-Paltrinieri) – bronzo

NOTIZIE CORRELATE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Adam Peaty: "... Se avessi avuto un piede rotto, avrei nuotato con uno"

Adam Peaty: “… Se avessi avu...

Adam Peaty (27) a poche ore dall'ufficialità della sua presenza ai Giochi del Commonwealth ed ai Campionati Europei di Roma, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu