10KM uomini: Strepitosa Italia! Ancora d’Oro Gregorio Paltrinieri. Splendido Argento per Domenico Acerenza.

Continua la favola azzurra con una storica doppietta italiana nella distanza olimpica della 10 chilometri maschile andata in scena nel bacino del Lupa Lake di Budapest.

Gregorio Paltrinieri ancora sul tetto del mondo (1.50’56″8), questa volta sul podio in compagnia dell’amico e collega di allenamento Domenico Acerenza, splendida medaglia d’argento frutto di una gara anche per lui perfetta. Medaglia di bronzo per il super competitivo specialista tedesco Florian Wellbrock.

A Lupa Beach suona il canto degli italiani. Domani dalle 7.00 la 25 chilometri.

Seguono i commenti dei protagonisti.

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Gregorio Paltrinieri

Stiamo vivendo un sogno: primo e secondo è la cosa più bella che ci potesse capitare. Sentivo che Domenico era dietro di me, mi toccava i piedi e mi sentivo a casa. Era Mimmo, non era Weelbrock. Ho lasciato che Florian mi trasportasse per tanto tempo, con l’idea di staccarlo poi nell’ultimo 1500. Ho fatto l’ultimo tratto di gara come se fossi in piscina. Essere sul podio insieme oggi è la cosa più bella.

Torno con quattro medaglie, sono felicissimo. Ero convinto di poter far bene, mi ero allenato bene, volevo dimostrare a me stesso che potevo fare ancora qualcosa e ci sono riuscito. Il quarto posto dell’800 stile ha scatenato tutto. Avevo nuotato male, ero teso, forse dovevo solo rompere il ghiaccio. Alla fine è servito anche quello.

Post-premiazione

È stata una bella gara. Super. Doppietta 1500 e 10, sono le gare a cui tengo di più, questa settimana ho imparato un sacco di cose e mi sono divertito molto, avevamo fatto una bella strategia prima di partire, dietro una medaglia del genere c’è moltissimo.

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Domenico Acerenza

Sono al settimo cielo, ho lavorato per questo, l’ho sognato, non svegliatemi se è un sogno! In gara ero super tranquillo, nuotavo bene, sciolto. Abbiamo rallentato un pò ad un certo punto, ma sentivo di avere energie. Ho controllato bene e alla fine ce l’ho messa tutta. Gregorio era partito, imprendibile, ma sono felicissimo.

Siamo tutti e due superdeterminati e orgogliosi. Con Gregorio ogni allenamento è una gara. Siamo amici nella vita e ci fediamo l’uno dell’altro. Il risultato è frutto anche di questo.

Post-premiazione

La dedico alla mia famiglia e alla mia futura moglie che sono qua. Adesso però non ci fermiamo qua. Ci sono stati dei periodi altalenanti, l’ho fatto sempre per puro divertiment0, questo sport mi diverte da quando avevo sei anni e finché ho quello spirito continua a nuotare.

Stefano Rubaudo

Incredibile, i ragazzi hanno fatto una cosa impensabile, loro da quando nuotano insieme provano a fare queste cose in allenamento, hanno portato il loro habitat qui. Quando ho visto Weelbrock quarto mi sono detto “qua fanno il finimondo”. Una gara impeccabile. Siamo in continua crescita. Domani la 25 chilometri può riservarci altre soddisfazioni.

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

Fabrizio Antonelli

Si può aggiungere poco, sminuirebbe quello che i ragazzi hanno fatto. Un miracolo sportivo. Abbiamo sognato questa cosa e loro l’hanno resa reale. L’avevo sognata cosi. Chiunque abbia visto qualche gara di fondo sapeva che non potevamo giocarcela negli ultimi metri ed abbiamo lanciato una volata più lunga,è andata meglio di quanto pensassimo. La prova degli 800 ci ha permesso di fare delle valutazioni per sfruttare al meglio la sua condizione.

Photo Andrea Staccioli / Deepbluemedia / Insidefoto

PODIO 10 KM D

  1. Gregorio Paltrinieri 1.50’56″80
  2. Domenico Acerenza 1.50’58″20
  3. Florian Wellbrock 15.11.20

 

La gestione di gara

 

 

START LIST – RISULTATI

GIORNO 10 – Lunedì 27 giugno

MATTINO

  • 5 KM U – 2) Paltrinieri, 4) Acerenza
  • 5 KM D –  Gabbrielleschi, Taddeucci

PODIO 5 KM U

  • 1) Florian WELLBROCK (GER) 52:48.80
  • 2) Gregorio PALTRINIERI (ITA) 52:52.70
  • 3) Mykhailo ROMANCHUK (UKR) 53:13.90
    • 4) Domenico ACERENZA (ITA) 53:22.60

PODIO 5 KM D

  • 1) Ana Marcela CUNHA (BRA) 57:52.90
  • 2) Aurelie MULLER (FRA) 57:53.80
  • 3) Giulia GABBRIELLESCHI (ITA) 57.54.90
    • 6) Ginvera TADDEUCCI (ITA) 58:00.40

GIORNO 11 – Martedì 28 giugno

GIORNATA DI PAUSA

GIORNO 12 – Mercoledì 29 giugno

MATTINO
(dalle 08.00) – TV: Rai Sport HD

  • 10 KM D – Bruni, Gabbrielleschi
  • 10 KM U – Paltrinieri, Acerenza

GIORNO 13 – Giovedi 30 giugno

MATTINO
(dalle 07.00) – TV: Rai Sport HD

  • 25 KM U/D-  Pozzobon, Furlan, Verani

TIMING DEL NUOTO IN ACQUE LIBERE

CAMPIONI DEL MONDO

  • Staffetta 6Km: Germania (Boy-Klemet-Beck-Wellbrock)
  • 5 KM U – Florian WELLBROCK (GER) 52:48.80
  • 5 KM D – Ana Marcela CUNHA (BRA) 57:52.90
  • 10 KM D – Sharon VAN ROUWENDAAL (NED)

MEDAGLIE AZZURRE

  • BRO – Staffetta 6Km: (Taddeucci-Gabbrielleschi-Acerenza-Paltrinieri)
  • BRO – 10 KM D: Giulia GABBRIELLESCHI  57.54.90
  • ARG – 10 KM U : Gregorio PALTRINIERI  52:52.70

ITALFONDO

Convocati: Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto) 5 e 10 Km, Domenico Acerenza (Fiamme Oro / CC Napoli) 5 e 10 Km, Dario Verani (Esercito / Livorno Acquatics) 25 Km, Matteo Furlan (Marina Militare / Team Veneto) 25 Km; Rachele Bruni (Fiamme Oro / Aurelia Nuoto) 10 Km, Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro / Nuotatori Pistoiesi) 5 e 10 Km; Ginevra Taddeucci (Fiamme Oro / CC Napoli) 5 Km, Barbara Pozzobon (Fiamme Oro / Hydros) 25 Km.

Lo staff tecnico sarà composto dal coordinatore tecnico di settore Stefano Rubaudo, dal tecnico federale Fabrizio Antonelli; il tecnico Massimiliano Lombardi; il tecnico biomeccanico Roberto Baldasarre; il medico Sergio Crescenzi e la fisioterapista Federica Borghino.

Ph. ©Deepbluemedia

Recad delle precedenti giornate

NOTIZIE CORRELATE

 

Il canale Telegram di Nuoto•com

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Adam Peaty: "... Se avessi avuto un piede rotto, avrei nuotato con uno"

Adam Peaty: “… Se avessi avu...

Adam Peaty (27) a poche ore dall'ufficialità della sua presenza ai Giochi del Commonwealth ed ai Campionati Europei di Roma, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu