Assassinato l”ex premier giapponese Shinzo Abe. Protagonista nel riportare i Giochi Olimpici a Tokyo.

Il 67enne Shinzo Abe,  ex premier del Giappone, è deceduto questa mattina dopo essere stato vittima di un attentato con arma da fuoco durante un discorso nella città di Nara.

Il presidente del CIO Thomas Bach

“Il Giappone ha perso un grande statista e il CIO ha perso un valoroso sostenitore e un caro amico del Movimento Olimpico. A nome del Comitato Olimpico Internazionale, vorrei porgere le mie più sincere condoglianze alla sua famiglia, ai suoi amici e al popolo giapponese. Abe Shinzo era un uomo con una visione, pieno di determinazione ed energia illimitata per realizzare la sua visione. Quello che ho apprezzato di più di lui è che era un uomo di parola.

Solo la sua visione, la determinazione e l’affidabilità ci hanno permesso di prendere la decisione senza precedenti di posticipare i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Senza il Primo Ministro Abe Shinzo, questi Giochi Olimpici non sarebbero mai accaduti e il sogno olimpico degli atleti di tutto il mondo non si sarebbe avverati. Avrebbe voluto essere con noi ai Giochi Olimpici di Parigi 2024 per dimostrare il suo impegno per il Movimento Olimpico e per l’amicizia che si sono sviluppate nel tempo.

L’intero Movimento Olimpico ed io gli dobbiamo tutto il nostro rispetto e la nostra gratitudine. Questo è il motivo per cui terremo per sempre Abe Shinzo in grande onore”.

In segno di grande stima del CIO, la bandiera olimpica sarà sventolata a mezz’asta all’Olympic House di Losanna per tre giorni.

Queste la parole del Presidente Bach dell’agosto 2020 dopo le dimissioni di Shinzo Abe dal ruolo istituzionale di primo ministro del Giappone.

Apprendo con grande dispiacere delle dimissioni del primo ministro Abe. Voglio ringraziarlo per la straordinaria lotta alla pandemia, per la sua forte determinazione nel riportare i Giochi olimpici in Giappone dopo l’edizione di Tokyo 1964 e nel coordinarne la realizzazione.

Il suo impegno è stato determinante nel rendere il Comitato organizzatore di Tokyo 2020 il più preparato di sempre. In questi anni il premier Abe è stato un solido partner che ha sempre fatto gli interessi del Giappone, e verso il quale ho sempre nutrito piena fiducia. In questo modo siamo riusciti a trovare soluzioni anche nei momenti più difficili della pandemia di Covid-19, per realizzare la sua visione anche se con un anno di ritardo.

Tutti gli atleti del Giappone e del mondo gli sono riconoscenti

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Adam Peaty: "... Se avessi avuto un piede rotto, avrei nuotato con uno"

Adam Peaty: “… Se avessi avu...

Adam Peaty (27) a poche ore dall'ufficialità della sua presenza ai Giochi del Commonwealth ed ai Campionati Europei di Roma, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu