Russia: Vladimir Salnikov: “Al Mondiale non saremo andati via senza medaglie”

Il presidente della Federnuoto russa Vladimir Slanikov ha rilasciato all’genzia di stampa TASS alcune dichiarazioni in merito al potenziale dei nuotatori russi in ambito internazionale a seguito della loro esclusione dai Campionati del mondo di Budapest e dall’Europa di Roma.

“Confrontando i Mondiali disputati a Budapest con i risultati ottenuti a Kazan [Friendship Games] che si sono disputati circa nel medesimo periodo, posso dire che non saremo andati via senza medaglie, gli esperti valutano che i nostri atleti sarebbero potuti entrare in 40 finali. Abbiamo fatto il confronto anche con l’Europeo, come probabilmente avranno fatto gli appassionati, anche se è necessario tener conto dei testa a testa con gli avversari più forti, ad ogni modo i nostri atleti avrebbero ben figurato, avremo potuto competere per diverse medaglie, non posso dire il numero, ma ovviamente sarebbe stato notevole.”

Il presidente Salnikov ha dichiarato a match TV di essere in contatto con i vertici FINA con i quali si incontrerà nelle prossime settimane per fare il punto della situazione circa la partecipazione della Russia alle competizioni internazionali, su tutti i temi sul tavolo la priorità sarà data alla qualificazione degli atleti russi per i Giochi Olimpici di Parigi 2024.

Articoli correlati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Il DT Cesare Butini sulla prossima stagione agonistica. "Anche dai giovani un segnale positivo".

Il DT Cesare Butini sulla prossima stagi...

A circa un mese dall'Europeo di Roma abbiamo raggiunto il direttore tecnico delle squadre nazionali Cesare Butini per raccogliere qualche ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu