UE. Verso una maggiore uguaglianza di genere nello sport. Raccomandazioni e piano d’azione

La parità di genere è un principio fondamentale dell’Unione Europea (UE). Essa è sancita nei trattati e rappresenta un obiettivo che l’Europa sta attivamente tentando di raggiungere, da ultimo attraverso la sua Strategia per la Parità di Genere 2021-2025.

L’obiettivo della strategia è dare a donne e uomini, ragazze e ragazzi, in tutta la loro eterogeneità, la libertà di perseguire il percorso di vita che hanno scelto e pari opportunità di partecipare alla società europea e guidarla.

Nel 2020, Mariya Gabriel (commissaria europea per l’innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e i giovani) aveva annunciato l’istituzione di un gruppo di esperti con l’obiettivo di discutere la via da seguire e proporre alla Commissione europea, agli Stati membri dell’UE e alle organizzazioni sportive, azioni future nell’area della parità di genere nello sport.

Il rapporto che verrà allegato alla fine dell’articolo è il risultato del lavoro del Gruppo di alto livello della Commissione Europea sull’uguaglianza di genere nello sport.

Tale gruppo (composto da 15 membri) è stato formato nel dicembre del 2020 e i suoi lavori, iniziati a febbraio del 2021, si sono conclusi nel dicembre dello stesso anno.

La relazione in questione, intitolata “Verso una maggiore uguaglianza di genere nello sport”, nasce quindi per essere un documento conciso, che contribuisca ad adottare e sviluppare misure che possano trovare ampia applicazione, per esercitare un impatto a lungo termine riguardo al miglioramento della condizione femminile in ambito sportivo.

L’obiettivo è garantire che sul piano locale, nazionale e internazionale, le organizzazioni integrino nelle proprie attività un approccio basato sull’uguaglianza di genere e che ogni persona al loro interno applichi le politiche pertinenti.

In particolare, il documento tratta sei aree tematiche chiave di impegno:

  • Partecipazione
  • Allenamento e ufficiali gara
  • Leadership
  • Copertura mediatica
  • Violenza di genere

Le raccomandazioni trasversali discusse nell’elaborato invece riguardano:

  • Integrazione di genere
  • Intersezionalità
  • Bilancio/finanziamento di genere
  • Monitoraggio e valutazione delle politiche, ricerca
  • Istruzione
  • Comunicazione
  • Coordinatori per l’uguaglianza di genere
  • Uomini come alleati

Come si avrà modo di osservare, leggendo il piano d’azione contenuto nel documento, le premesse per perseguire al meglio l’obiettivo di un’uguaglianza di genere a livello formale (e non solo sostanziale) ci sono ma è necessario tenere a mente che qualsiasi cambiamento richiede una reale comprensione della sua natura e dei mezzi per attuarlo.

In quanto testata giornalistica, informare dell’esistenza di questo piano d’azione pensiamo sia un primo passo per attenerci alle raccomandazioni che vengono presentate, sperando in qualche modo di contribuire alla sensibilizzazione su un tema fondamentale quale la parità di genere che, al giorno d’oggi, non può più essere trascurato.

Articoli correlati

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

1° Livorno Winter Meet

Livorno
17-12-22

Laus Christmas Cup

Lodi
18-12-22

1ª Libertas Winter Cup

Lignano Sabbiadoro
28-12-22
Le foto di Greg: la passione di Paltrinieri - episodio 2

Le foto di Greg: la passione di Paltrini...

https://www.youtube.com/watch?v=QjR3SHWx0c0&list=PLY33wOxcv_HIgftpaD2VC2s8kL_R570L_&index=2 Nella seconda puntata della serie “Le foto di Greg” ci troveremo a parlare del fotografo americano Todd Hido. Concluderemo ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu