Asia. Non gradita la partecipazione di Russia e Bielorussia ai Giochi Asiatici.

Alcune agenzie on line riportano alcuni malumori all’interno del mondo sportivo asiatico in merito all’ipotesi di partecipazione di Russia e Bielorussia ai Giochi Asiatici in programma il prossimo autunno ad Hangzhou (Cina) a seguito dell’invito ufficializzato dall’Olympic Council of Asia (OCA).

Questo il comunicato ufficiale dell’Olympic Council of Asia (OCA)

[…] L’OCA crede nel potere unificante dello sport e che tutti gli atleti, indipendentemente dalla loro nazionalità o dal passaporto in loro possesso, dovrebbero poter competere nelle competizioni sportive. L’OCA si è offerta di dare agli atleti russi e bielorussi l’opportunità di prendere parte alle competizioni in Asia, compresi i Giochi asiatici […]

Le ragioni che vengono sollevate dagli esponenti del mondo sportivo asiatico sono che l’Asia non si ritiene un continente alternativa a ciò che l’Europa non vuole “l’Asia non vuole essere una gomma di scorta“, e che molti atleti hanno investito in questa manifestazione da oramai 5 anni (posticipo) ed adesso, a pochi mesi dalla competizione, vedono compromettersi le loro possibilità di medaglia e di qualificazione olimpica, situazione che potrebbe segnare il loro futuro, non solo quello sportivo, e poi si legge che se il CIO decide di consentire agli atleti russi e bielorussi di competere alle Olimpiadi dovrebbe consentirgli di qualificarsi attraverso le competizioni europee.

Il presidente ad interim del Consiglio olimpico dell’Asia (OCA) Randhir Singh ha dichiarato che sarà redatto un sistema di qualificazione per consentire agli atleti russi e bielorussi di guadagnare il pass per le Olimpiadi del prossimo anno attraverso la partecipazione ad alcuni eventi asiatici, compresi i Giochi Asiatici, ma ha promesso che gli atleti asiatici non perderanno medaglie e posti per Parigi 2024.

Randhir Singh: “Non interferiranno nell’attribuzione delle medaglie e nella quota asiatica per i Giochi Olimpici”

Le federazioni sportive internazionali si stanno consultando con il CIO per definire i criteri e le condizioni per attuare quanto sopra, il tutto sarà ufficializzato in seguito.

Articoli correlati

 

 

 

 

13° Meeting Squalo Blu

Serravalle (RSM)
26-04-24
Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative