Codice Antidoping. Russia ancora non conforme secondo WADA.

L’autorevole portale dello sport mondiale insidethegames ha riportato che la World Anti-Doping Agency (WADA) ha dichiarato la Russian Anti-Doping Agency (RUSADA) ancora non conforme al Codice antidoping mondiale nella loro ultima ispezione, quindi anche se il divieto imposto alla Russia nel 2019 è stato ridotto a due anni dal CAS e si è concluso il 17 dicembre 2021,  WADA non ritiene conforme RUSADA perché non opera in piena conformità con il Codice.

estratto da insidethegames

“RUSADA rimarrà non conforme fino a quando non sosserà pienamente ciascuna delle condizioni di reintegrazione come stabilito dal CAS e fino a quando la WADA non sarà stata in grado di verificarlo secondo il processo concordato”.

Il ministro dello sport russo  Oleg Matytsin ha dichiarato  che “dimostrarà l’approccio responsabile e coerente della Russia nella lotta contro il doping”.

Articoli correlati

 

Il canale Telegram di Nuoto•com

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passando per Roma.

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passan...

Da venerdì la splendida Piscina del Foro Italico di Roma sarà teatro della 60° Edizione del Sette Colli. Ultima occasione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative