Fukuoka 2023. Giorno 3. Simona Quadarella e Thomas Ceccon d’argento. Quinta medaglia per l’Italnuoto.

Conclusa la terza giornata di gare dei XX Campionati del mondo di Fukuoka. Arrivano altri due splendidi argenti con Simona Quadarella e Thomas Ceccon che portano il bottino azzurro a quota 5 medaglie alle terza giornata di gare, Italia sempre quarta nel medagliere per nazioni guidato dall’Australia con lo stesso nostro numero di medaglie, ma le loro sono tutte d’oro.

Segue il report della giornata.

[ GIORNO 3 ] • Martedì 25 luglio

FINALI

200 STILE LIBERO UOMINI

La sorpresa che non ti aspetti. David Popovici fuori dal podio dei 200 stile libero. Vince il britannico Matthew Richards (1.44.30) che rientra in corsa per la vittoria sull’evidente crollo del campione del mondo rumeno negli ultimi cinquanta metri (28.12), rientra in gara per l’argento anche il connazionale Tom Dean (1.44.32), bronzo per il coreano Sunwoo Hwang (1.44.42).

Staffetta britannica 4×200 stile libero da urlo, in corsa per l’oro mondiale già dalla vigilia,  come lo era anche la staffetta veloce poi squalificata nelle qualifiche per cambio irregolare di Jacob Whittle e che solo in parte questa doppietta made in UK ha compensato, in quella formazione c’era anche il vincitore della finale odierna Matthew che ha siglato un impressionante 46.98 lanciato.

Probabilmente l’apertura esagerata di Popovici (23.74), il titolo mondiale da difendere e la mancanza del confronto internazionale avuto nel corso della stagione corrente, salvo la partecipazione al  Trofeo Sette Colli, ha compromesso la sua gestione di gara.

PODIO

  • 1) RICHARDS Matthew (GBR) 1.44.30
  • 2) DEAN Tom (GBR) 1.44.32
  • 3) HWANG Sunwoo (KOR) 1.44.42

1500 STILE LIBERO DONNE 

Andrea Staccioli, Giorgio Scala e Andrea Masini / DBM Deepbluemedia

La nostra fondista Simona Quadarella si è messa corsa per l’argento mondiale dai primi metri di gara e non ha mai mollato la posizione fino al touch sulle piastre,  l’azzurra torna sul podio mondiale nell’anno pre-olimpico con il suo secondo miglior tempo (15.43.31), quattro anni dopo il mondiale di Gwangju 2019, questa è la medaglia internazionale che mancava all’atleta romana da qualche stagione e l’ha ritrovata nuovamente in Asia, il medesimo continente in cui aveva vinto la precedente. Gara in solitaria per l’ennesimo dominio dell’americana Katie Ledecky che vince il suo quinto titolo mondiale di specialità con un crono di assoluto rilievo nelle classifiche di ogni epoca che oramai monopolizza (15.26.27), ventesimo oro iridato della sua leggendaria carriera, sul podio per il bronzo sale la cinese Bingjie Li (15.45.71).

Christian Minotti during the 1500m Freestyle Women Final at the 20th World Aquatics Championships at the Marine Messe Hall A in Fukuoka (Japan), July 25th, 2023.

 

PODIO

  • 1) LEDECKY Katie (USA) 15.26.27
  • 2) QUADARELLA Simona (ITA) 15.43.31
  • 3) LI Bingjie (CHN) 15.45.71

Simona Quadarella: “Sono proprio contenta, mi sono tolta un peso. Non pensavo di fare questo tempo, il mio secondo migliore di sempre. Se avessi dovuto lottare di più avrei fatto meno. Mi sono ripresa una medaglia dopo quattro anni. Prima della gara ero tesissima. Sapevo che l’argento era alla portata. Sono contentissima. È il mio primo argento nei 1500. Per me era importantissimo questo podio. Ero molto nervosa prima della gara, una volta in acqua l’ansia è andata via. Questa medaglia la dedico alla mia famiglia che c’è sempre, mi hanno aiutato molto.

La gestione di gara

100 DORSO DONNE

Kaylee Mckeown of Australia reacts after winning the gold medal in the 100m Backstroke Women Final during the 20th World Aquatics Championships at the Marine Messe Hall A in Fukuoka (Japan), July 25th, 2023.

 

L’australiana Kaylee McKeown si scrolla di dosso, per quanto possibile, la delusione della discussa squalifica nei 200 misti vincendo il titolo mondiale dei 100 dorso con un crono (57.53) a ridosso del suo primato del mondo, nuovo primato dei campionati,  doppietta statunitense sul podio, argento per Regan Smith che fa a spallate con la collega australiana (57.78) fino agli ultimi 10 metri di gara e  bronzo per Katharine Berkoff (58.25), figlia d’arte di David Berkoff pioniere della subacquea a dorso.

PODIO

  • 1) MCKEOWN Kaylee (AUS) 57.53
  • 2) SMITH Regan (USA) 57.78
  • 3) BERKOFF KathArine (USA) 58.25

100 DORSO UOMINI  

Thomas Ceccon of Italy shows the silver medal after competing in the 100m Backstroke Men Final during the 20th World Aquatics Championships at the Marine Messe Hall A in Fukuoka (Japan), July 25th, 2023.

 

Si strozza in gola l’urlo degli italiani nell’ultimo metro di gara del campione del mondo Thomas Ceccon (22) che sembrava poter vincere il suo secondo oro mondiale, ma il veneto è stato vittima di un touch non perfetto (52.27) rispetto a quello del collega americano Ryan Murphy (52.22) a cui paga anche 12 centesimi di differenziale in partenza, 0.50 contro 0.62, l’esperto nuotatore statunitense (28) vince per la prima volta in carriera  il titolo in questa specialità, sul podio per il bronzo sale il suo connazionale Hunter Armstrong (52.58). Quinta medaglia per l’Italia.

Anche se rimane un pizzico di rammarico per l’oro sfumato; visto il crono nuotato ieri da Ceccon dalla corsia uno in semifinale (52.16), rimane una medaglia di assoluto valore, la sua terza in questa rassegna dopo l’argento vinto con la staffetta veloce e l’oro individuale nello sprint nella farfalla, al momento il veneto è salito sul podio una volta al giorno e sta scrivendo pagine straordinarie della nostra storia del nuoto.

Thomas Ceccon; “Ho nuotato un pò peggio rispetto ad ieri. Ho buttato via l’arrivo, oggi mi sentivo bene, ma non è mai scontato niente. Sapevo di dover difendere il titolo, forse non sono abituato a fare la gara là in mezzo. Comunque va bene anche il secondo posto”.

PODIO
  • 1) MURPHY Ryan (USA) 52.22
  • 2) CECCON Thomas (ITA) 52.27
  • 3) ARMSTRONG Hunter (USA) 52.58

100 RANA DONNE

Ruta Meilutyte of Lithuania reacts after winning the gold medal in the 100m Breaststroke Women Final during the 20th World Aquatics Championships at the Marine Messe Hall A in Fukuoka (Japan), July 25th, 2023.

 

Finale 100 rana spettacolare con la corona di specialità che torna a distanza di anni sulla testa della fuoriclasse lituana Ruta Meilutyte (1.04.62), oggi senza avversari, argento per la campionessa olimpica sudafricana sulla doppia distanza, Tatjana Schoenmaker (1.05.84) e bronzo alla campionessa olimpica in carica, la statunitense Lydia Jacoby (1.05.94). Purtroppo oggi non c’erano azzurre in finale in questa specialità che negli ultimi ci ha visto protagonisti in tutto il mondo con alle volte un esubero di specialiste.

PODIO

  • 1) MEILUTYTE Ruta (LIT) 1.04.62
  • 2) SCHOENMAKER Tatjana (RSA) 1.05.84
  • 3) JACOBY Lydia (USA) 1.05.94

SEMIFINALI

Nicolò Martinenghi guadagna la finale dei 50 rana con il  secondo tempo (26.74), resta fuori dal lotto dei migliori Simone Cerasuolo per un solo centesimo di troppo (27.07), miglior crono e record asiatico per il cinese Haiyang Qin (26.20) già vincitore sulla doppia distanza.

Nicolò Martinenghi: “Sono contento ci come ho gestito la gara, sarà una finale molto combattuta. Guarderò gli errori che ho fatto. Vedremo”.

Per soli tre centesimi di secondo Alberto Razzetti non riesce a qualificarsi per la finale, nonostante una grande prova affrontata con determinazione e grande coraggio, paga rispetto agli avversari nella chiusura di garaa, miglior tempo per l’americano Carson Foster unico ad aver nuotato la distanza sotto l’1.54 (1.53.85).

Alberto Razzetti: “Non so cosa dire, ho fatto come stamattina. Al momento mi vengono solo delle brutte parole”.

  • 50 RA U – 2) Martinenghi 26.74 Q, Cerasuolo 27.07 R1
  • 200 SL D – 1) TITMUS Ariarne 1.54.64
  • 200 FA U -1) FOSTER Carson 1.53.85, 9) Razzetti 1.55.00 R1

BATTERIE

  • 50 RA U – 1) QIN Haiyang 26.34 AS, 2) Nicolò Martinenghi 26.64 Q, 8) Simone Cerasuolo 27.06 Q,
  • 200 SL D – 1) O’CALLAGHAN Mollie 1.55.68
  • 200 FA U – 1) HONDA Tomoru 1.54.21, 5) Alberto Razzetti 1.55.35 Q, 18) Federico Burdisso 1.56.86 Q,
  • 800 SL U – 7) Gregorio Paltrinieri 7.44.89 Q, 11) Luca De Tullio 7.46.87

LINK UTILI

CAMPIONI DEL MONDO

  • 100 RA D  – MEILUTYTE Ruta (LIT) 1.04.62
  • 100 DO U –  MURPHY Ryan (USA) 52.22
  • 100 DO D – MCKEOWN Kaylee (AUS) 57.53
  • 1500 SL D – LEDECKY Katie (USA) 15.26.27
  • 200 SL U – RICHARDS Matthew (GBR) 1.44.30
  • 200 MX D – DOUGLASS Kate (USA) 2.07.17
  • 50 FA U – CECCON Thomas (ITA) 22.68 RI
  • 100 FA D – ZHANG Yufei (CHN) 56.12
  • 100 RA U –  QIN Haiyang (CHN)  57.69
  • 400 SL U – SHORT Samuel (AUS) 3.40.68
  • 400 SL D – TITMUS Ariarne (AUS) 3.55.38 WR
  • 400 MX U – MARCHAND Leon (FRA) 4.02.50 ER/WR
  • 4X100 SL – AUSTRALIA 3.27.96 WR
  • 4X100 SL – AUSTRALIA 3.10.16

FINALISTI

  • 400 MX U – 4) Alberto Razzetti 4.11.57
  • 4×100 SL U – 2) Italia 3.10.49
    • Miressi Alessandro 47.54
    • Frigo Manuel 47.79
    • Zazzeri Lorenzo 48.13
    • Ceccon Thomas 47.03
  • 100 RA U – 2) Nicolò Martinenghi 58.72
  • 50 FA U – 1) Thomas Ceccon 22.68 RI
  • 1500 SL D – 2) Simona Quadarella 15.43.31
  • 100 DO U – 2) Thomas Ceccon 52.27
  • 800 SL U – Gregorio Paltrinieri
  • 50 RA U – Nicolò Martinenghi

PRIMATI DEL MONDO

  • 400 SL D – TITMUS Ariarne (AUS) 3.55.38
  • 400 MX U – MARCHAND Leon (FRA) 4.02.50
  • 4X100 SL – AUSTRALIA 3.27.96

PRIMATI EUROPEI

  • 400 MX U – MARCHAND Leon (FRA) 4.02.50

PRIMATI ITALIANI

  • 50 FA U – CECCON Thomas 22.68

MEDAGLIERE ITALIA (5)

Oro (1)

  • 50 FA U – CECCON Thomas 22.68 RI (Alberto Burlina)

Argento (4)

  • 100 DO U – Thomas Ceccon 52.27 (Alberto Burlina)
  • 1500 SL D – Simona Quadarella 15.43.31 (Christian Minotti)
  • 4×100 SL U – Italia 3.10.49
    • Miressi Alessandro 47.54 (Antonio Satta)
    • Frigo Manuel 47.79 (Claudio Rossetto)
    • Zazzeri Lorenzo 48.13 (Paolo Palchetti)
    • Ceccon Thomas 47.03 (Alberto Burlina)
  • 100 RA U – Nicolo Martinenghi 58.72 (Marco Pedoja)

Il programma di domani

[ GIORNO 4 ] • Mercoledì 26 luglio

Batterie – dalle 3:30 (ORA ITALIA)
TV: Raisport – Skysport – Now

  • 50 DO D – Costanza Cocconcelli, Margherita Panziera
  • 100 SL U – Manuel Frigo, Alessandro Miressi
  • 200 MX U – Alberto Razzetti
  • 200 FA D –
  • 4×100 MX MIXED – ITALIA

FINALI • Semifinali – dalle 13:00 (ORA ITALIA)
TV: Raisport – Skysport – Now

  • FI – 800 STILE LIBERO UOMINI – Gregorio Paltrinieri
  • FI – 200 STILE LIBERO DONNE
  • SF – 100 SL U
  • SF – 50 DO D
  • FI – 200 FARFALLA UOMINI
  • FI – 50 RANA UOMINI – Nicolò Martinenghi
  • SF – 200 FA D
  • SF – 200 MX D
  • FI – 4×100 MISTA MIXED

Azzurri per Fukuoka

UOMINI (19)

  • Federico Burdisso (Esercito/Aurelia Nuoto) – Claudio Rossetto
  • Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport) – Alberto Burlina
  • Simone Cerasuolo (Fiamme Oro/Imolanuoto) – Cesare Casella
  • Matteo Ciampi (Esercito/Livorno Aquatics) – Stefano Franceschi
  • Piero Codia (Esercito/Aniene) – Matteo Bianchi
  • Luca De Tullio (Fiamme Oro/Aniene) – Christian Minotti
  • Marco De Tullio (Aniene) – Christian Minotti
  • Leonardo Deplano (Carabinieri/Aniene) – Sandra Michelini
  • Stefano Di Cola (GS Marina Militare/Aniene) – Claudio Rossetto
  • Manuel Frigo (Fiamme Oro/Team Veneto) – Claudio Rossetto
  • Nicolò Martinenghi (Fiamme Oro/CN Brebbia) – Marco Pedoja
  • Filippo Megli (Carabinieri/Florentia) – Paolo Palchetti
  • Alessandro Miressi (Fiamme Oro/CN Torino) – Antonio Satta
  • Lorenzo Mora (Vigili del Fuoco/Amici Nuoto Modena) – Fabrizio Bastelli
  • Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto) – Fabrizio Antonelli
  • Federico Poggio (Fiamme Azzurre/Imolanuoto) – Cesare Casella
  • Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport) – Stefano Franceschi
  • Matteo Restivo (Carabinieri/Florentia) – Paolo Palchetti
  • Lorenzo Zazzeri (Esercito/Florentia) – Paolo Palchetti

DONNE (13)

  • Lisa Angiolini (Carabinieri/Virtus Buonconvento) – Gianluca Valeri
  • Ilaria Bianchi (Fiamme Gialle/Azzurra 91) – Fabrizio Bastelli
  • Anita Bottazzo (Fiamme Azzurre/Imolanuoto) – Cesare Casella
  • Martina Carraro (Fiamme Azzurre) – Cesare Casella
  • Costanza Cocconcelli (Fiamme Gialle/Azzurra 91) – Fabrizio Bastelli
  • Sara Franceschi (Fiamme Gialle/Livorno Aquatics) – Stefano Franceschi
  • Emma Virginia Menicucci (Esercito/Aniene) – Sandro Signori
  • Margherita Panziera (Fiamme Oro/Aniene) – Gianluca Belfiore
  • Benedetta Pilato (Fiamme Oro/Aniene) – Vito D’Onghia
  • Sofia Morini (Esercito/Azzurra 91) – Fabrizio Bastelli
  • Chiara Tarantino (Fiamme Gialle/In Sport) – Mauro Borgia
  • Simona Quadarella (Aniene) – Christian Minotti
  • Ginevra Taddeucci (Fiamme Oro/CC Napoli) – Giovanni Pistelli

STAFF

  • Cesare Butini – Direttore Tecnico
  • Fabrizio Antonelli – Tecnico
  • Fabrizio Bastelli – Tecnico
  • Gianluca Belfiore – Tecnico
  • Alberto Burlina – Tecnico
  • Cesare Casella – Tecnico
  • Stefano Franceschi – Tecnico
  • Sandra Michelini – Tecnico
  • Christian Minotti – Tecnico
  • Marco Pedoja – Tecnico
  • Claudio Rossetto – Tecnico
  • Antonio Satta – Tecnico
  • Lorenzo Marugo – Medico
  • Stefano Amirante -Fisioterapista
  • Alessandro Del Piero – Fisioterapista
  • Maurizio Zaia – Fisioterapista

MEDAGLIERE ACQUE LIBERE

ORO

  • 6 KM (4×1500 m) mixed – ITALIA 1:10:31.2
    • POZZOBON Barbara
    • TADDEUCCI Ginevra
    • ACERENZA Domenico
    • PALTRINIERI Gregorio

ARGENTO

  • 5 KM UOMINI – PALTRINIERI Gregorio 54.02.5

BRONZO

  • 5 KM UOMINI –ACERENZA Domenico 54.04.2

Articoli correlati

 

 

Coppa Parigi 2024 Open

Pescara (Le Naiadi)
29-06-24

25° Meeting di Tortona

Tortona
29-06-24
Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passando per Roma.

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passan...

Da venerdì la splendida Piscina del Foro Italico di Roma sarà teatro della 60° Edizione del Sette Colli. Ultima occasione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative