Comunicato Federnuoto Russia: “I criteri sono inaccettabili”

Il 20 settembre scorso si è tenuto il Consiglio di presidenza della Federnuoto russa per affrontare la questione relativa alla partecipazione degli atleti delle squadre nazionali alle competizioni internazionali secondo i criteri richiesti dalla Federnuoto Internazionale (World Aquatics) che sono stati definiti inaccettabili.

All-Russian Swimming considera inaccettabili i “Criteri per la partecipazione degli atleti russi e bielorussi alle competizioni World Aquatics”.

Il consiglio federale russo ha dato pieno sostegno alla posizione della Commissione atleti del Comitato olimpico russo emersa nella riunione del 14 settembre 2023 “sulla necessità di abolire completamente qualsiasi raccomandazione di natura discriminatoria e parametri di ammissione categoricamente inaccettabili, compresa la firma di qualsiasi tipo di dichiarazione politica“.

Il comunicato federale chiude dicendo che la federnuoto russa cercherà di ottenere il pieno ripristino dei diritti degli atleti a partecipare alle competizioni internazionali alle medesime condizioni di tutti gli altri atleti, in conformità alla clausola 3 dello Statuto di World Aquatics che recita quanto segue … WA  si impegna a garantire che tutte le discipline acquatiche siano governate, organizzate, sviluppate e gestite secondo i principi di democrazia, diritto all’uguaglianza, assenza di discriminazioni di razza, colore della pelle, sesso, religione, orientamento sessuale, lingua, opinione politica o di altro tipo, origine nazionale o sociale, patrimonio, nascita, disabilità o qualsiasi altro motivo, neutralità, trasparenza, responsabilità, fairplay, inclusione, sportività e sport pulito.

Articoli correlati

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passando per Roma.

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passan...

Da venerdì la splendida Piscina del Foro Italico di Roma sarà teatro della 60° Edizione del Sette Colli. Ultima occasione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative