Coppa del Mondo • Berlino. Day 1. Thomas Ceccon d’Oro nei 200 dorso (1.56.64). Haiyang Qin: 100 rana (57.69) AR, quinto Martinenghi (59.76).

Concluse le finali della prima giornata di gare della Coppa del Mondo World Aquatics 2023 in svolgimento in vasca lunga presso l’ Europasportpark di Berlino. Se ti sei perso la prima giornata di finali le puoi recuperare tutte sul canale YouTube di World Aquatics (segue).

Report day 1

Thomas Ceccon vince la finale dei 200 dorso con un ottimo riscontro cronometrico (1.56.64) che gli vale il nuovo primato personale ed il terzo tempo di ogni epoca in Italia. L’azzurro gestisce in maniera certosina  una gara che non è solito frequentare, resta in linea con gli avversari fino ai 150 metri per poi chiudere in forte accelerazione l’ultimo 50 nuotato in 28.50, dopo il touch il veneto sembra sorpreso della prestazione, divertito e piuttosto appagato dal tempo ottenuto, domani sarà in gara nei 50 dorso e nei 100 stile libero.

da Federnuoto: “Sono sorpreso anch’io è un grande inizio di stagione. Per me è un super tempo ho tolto oltre tre secondi dal mio personale sono stupito e super contento della prestazione”

La 19enne neozelandese Erika Faitweather vince i 400 stile libero con il nuovo primato della competizione  (4.01.09), nella medesima prova al maschile vince dalla corsia otto lo specialista lituano Danas Rapsys (28) con il tempo di 3.44.86.

La fuoriclasse australiana Kaylee  McKeown (22); prima atleta nella storia dei campionati mondiali a realizzare la tripletta di specialità (50,100, 200 dorso • Fukuoka 2023), domina la finale dei 50 dorso nuotando la vasca in 27.24 e realizza il nuovo primato della manifestazione, non cosi lontano dal suo personale (27.08) ottenuto nel corso del mondiale di Fukuoka nello scorso mese di luglio.

Come previsto la cinese Zhang Yufei vince i suoi 200 farfalla (2.07.11).

L’olandese Tes Schouten (23) si aggiudica i 200 rana con il nuovo primato della CdM (2.22.13), un buon argento per l’australiana Jenna Strautch (26) che nuota 2.23.60 al suo rientro agonistico dopo l’infortunio al ginocchio subito in estate prima dei Campionati del mondo.

Altra splendida dimostrazione di superiorità del ranista cinese Haiyang Qin (24), stravince la finale dei 100 rana con il medesimo crono con cui ha vinto l’oro al mondiale a Fukuoka (57.69 – =PB), eguaglia dunque il già suo primato asiatico della specialità e realizza il nuovo primato della Coppa del Mondo,  unico atleta oggi sotto i 59 secondi e unico sotto i 58 secondi, argento per l’olandese Arno Kamminga (29) con 59.01. L’azzurro Nicolò Martinenghi (24) chiude la prova in quinta posizione (59.76) davanti al 28enne britannico Adam Peaty (59.85) che al passaggio di metà gara ha virato in seconda posizione (27.56), ma ha poi pagato oltremodo il ritorno (32.29), occorre ricordare che da sei mesi il campione inglese non gareggiava per problemi psicofisici. Domani la prova sprint della rana.

Immagine FB • World Aquatics

La campionessa di tutto Sarah Sjostroem (30) ha avuto la meglio sulla collega australiana Cate Campbell (31) nello sprint dello stile libero, 23.95 contro 24.11, fra gli uomini il più veloce è stato il 19enne australiano Isac Cooper (21.93), unico atleta sotto i 22 secondi oggi.

GUARDA LE FINALE DEL GIORNO 1 • BERLINO

BERLINO • MEET 1

Venerdì 6 Ottobre

POMERIGGIO

Vincitori ed azzurri 

  • 400 SL D – FAIRWEATHER Erika (NZL) 4.01.09 WC REC
  • 400 SL U – RAPSYS Danas (LIT) 3.44.86
  • 50 DO D – McKEOWN Kaylee (AUS) 27.24 WC REC
  • 200 DO U – CECCON Thomas (ITA) 1.56.69
  • 200 FA D – ZHANG Yufei (CHI) 2.07.11
  • 100 FA U – ANDREW Michael (USA) 51.66
  • 200 RA D – SCHOUTEN Tes (NED) 2.22.13 WC REC
  • 100 RA U – HAIYANG Qin (CHI) 57.69 WC REC – 5) Martinenghi 59.99
  • 50 SL D – SIOSTROEM Sarah (SWE) 23.95
  • 50 SL U – COOPER Isaac (AUS) 21.93

MATTINO

Azzurri e migliori tempi delle batterie

  • 400 SL D – FAIRWEATHER Erika (NZL) 4.06.46
  • 400 SL U – JOHANSSON Victor (SWE) 3.48.66
  • 50 DO D – McKEOWN Kaylee (AUS) 27.55
  • 200 DO U – IRIE Ryosuke (JPN) 1.59.96. 3) Ceccon 2.00.90
  • 200 FA D – ZHANG Yufei (CHI) 2.09.98
  • 100 FA U – ARMBRUSTER Ben (AUS) 51.67
  • 200 RA D – SCHOUTEN Tes (NED) 2.23.89
  • 100 RA U – HAIYANG Qin (CHI) 58.44. Martinenghi 59.99
  • 50 SL D – CAMPBELL Cate (AUS) 24.10
  • 50 SL U – COOPER Isaac (AUS) 21.95
  • 4X100 SL D – nel pomeriggio

Il programma delle prossime due giornate.

Sabato 7 Ottobre – STARTLIST

Batterie dalle 09.00  • Finali dalle 18.00 • Diretta su YouTube

  • 400 MX D
  • 50 DO U – Ceccon
  • 200 SL D
  • 200 MX U
  • 100 DO D
  • 50 RA U – Martinenghi
  • 50 FA D
  • 100 SL U – Ceccon
  • 100 RA D
  • 200 FA U
  • 1500 SL U
  • 4X200 SL D

Domenica 8 Ottobre – STARTLIST

Batterie dalle 09.00  • Finali dalle 18.00 • Diretta su YouTube

  • 400 MX U
  • 100 FA D
  • 50 FA U – Ceccon
  • 200 DO D
  • 100 DO U – Ceccon
  • 50 RA D
  • 200 RA U – Martinenghi
  • 100 SL D
  • 200 SL U – Ceccon
  • 200 MX D
  • 800 SL D

Gli azzurri  per la World Aquatics Swimming World Cup 2023

Nella prime due tappe di Berlino (6-8 ottobre) e di Atene (13 al 15 ottobre), saranno al via Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport)  e Nicolò Martinenghi (CC Aniene), in quella conclusiva di Budapest (20-22 ottobre) saranno in gara: Benedetta Pilato (Fiamme Oro/CC Aniene), Leonardo Deplano(Carabinieri/CC Aniene), Manuel Frigo(Fiamme Oro/Team Veneto), Alessandro Miressi (Fiamme Oro/CN Torino), Federico Poggio (Fiamme Azzurre/Imolanuoto) e Lorenzo Zazzeri (Esercito/RN Florentia) accompagnati dallo staff tecnico composto dai tecnici Alberto Burlina, Marco Pedoja e Antonio Satta, insieme a loro la fisioterapista Paola Moreschi.

Articoli correlati

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passando per Roma.

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passan...

Da venerdì la splendida Piscina del Foro Italico di Roma sarà teatro della 60° Edizione del Sette Colli. Ultima occasione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative