Russia. Vladimir Salnikov Cup. Ilya Shimanovic: 100 rana (55.63). Kliment Kolesnikov: 100 dorso (48.63). Evgeniia Chikunova: 200 rana (2.16.89)

Dal 16 al 18 dicembre a San Pietroburgo è andata in scena la XVII edizione della”Vladimir Salnikov Cup” svolta in vasca corta presso il Nevskaya Wave Water Sports Center, in gara gli atleti di Russia, Bielorussia, Armenia, Repubblica di Bielorussia, Ghana, Iran, Kazakistan, Kirghizistan, Madagascar, Mongolia, Montenegro, Nigeria, Sudafrica, Tagikistan.

Le migliori prestazioni tecniche della maninfestazione sono state ottenute da Arina Surkova nei 50 farfalla (24.75) e dalla primatista del mondo Evgeniia Chikunova nei 200 rana (2.16.89), la medesima atleta ha nuotato 1.03.76 nei 100 metri. Per quanto riguarda il settore maschile le migliori performances sono state nuotate dal bielorusso Ilya Shimanovic e dal russo Kliment Kolesnikov, rispettivamente nei 100 rana (55.63)  e nei 100 dorso (48.63).

Da segnalare il primato europeo juniores di Miron Lifintsev (2006) nei 50 dorso (22.75) e la crescita tecnica della rientrante alle competizioni Julia Efimova  nei 100 rana (1.04.60).

L’evento di San Pietroburgo è stata l’occasione per gli atleti russi di competere in vasca corta in alternativa agli appena conclusi Campionati Europei in vasca corta di Otopeni, qui sotto l’elenco di tutti i nuovi titoli continentali individuali assegnati in Romania, in alcuni casi il riscontro cronometrico registrato alla Vladimir Salnikov Cup è stato migliore.

CAMPIONI EUROPEI • OTOPENI 2023

  • 800 SL U –  Daniel WIFFEN (IRL) – 7:20.46 WR
  • 100 SL U –  Maxime GROUSSET (FRA) – 45.46
  • 50 RA D – PILATO Benedetta (ITA) 28.86
  • 400 MX U – RAZZETTI  Alberto  – 3:57.01 RI
  • 400 SL D – QUADARELLA Simona  3:59.50
  • 200 DO U – MORA Lorenzo (ITA) – 1:48.43 RI
  • 200 SL D – ANDERSON Freya (GBR) – 1:52.16
  • 50 RA U – MARTINENGHI Nicolo (ITA) – 25.66
  • 100 MX U – REITSHAMMER Bernhard (AUT) – 51.39
  • 100 DO D – TOUSSAINT Kira (NED) – 55.88
  • 200 SL U – RICHARDS  Matthew (GBR) – 1:41.01
  • 100 FA D – Louise HANSSON (SWE) – 55.37
  • 200 RA U – Caspar CORBEAU (NED) – 2:02.41
  • 200 MX D – Abbie WOOD (GBR) – 2:05.58
  • 50 FA U – Noe PONTI (SUI) – 21.79
  • 1500 SL D –  Anastasiia KIRPICHNIKOVA (FRA) 15.20.12
  • 200 FA U –  PONTI Noè (SUI) 1.49.71
  • 50 DO D –  Kira (TOUSSAINT (NED) – 25.82
  • 200 RA D – Tes SCHOUTEN  (NED) 2.16”09
  • 100 DO U – Mewen TOMAC (FRA) 49”72
  • 100 SL D – Beryl GASTALDELLO  (FRA) 51”48
  • 200 MX U – Duncan SCOTT  (GBR) 1.50”98
  • 200 DO D – Medi HARRIS (GBR) – 2:02.45
  • 50 SL U – Benjamin PROUD (GBR) – 20.18
  • 200 FA D –  Angelina KOHLER (GER) – 2:03.30
  • 100 MX D – Charlotte BONNET (FRA) – 57.47
  • 1500 SL U – Daniel WIFFEN (IRL) – 14:09.11
  • 100 RA U – Arno KAMMINGA (NED) – 56.52
  • 50 DO U – Mewen TOMAC (FRA) – 22.84
  • 100 RA D  – Eneli JEFIMOVA (EST) – 1:03.21
  • 100 FA U – Noe PONTI (SUI) – 48.47 ER
  • 800 SL D – Anastasiia KIRPICHNIKOVA (FRA) – 8:08.48
  • 50 SL D – Michelle COLEMAN (SWE) – 23.52
  • 400 MX D – Abbie WOOD (GBR) – 4:27.45
  • 400 SL U – Daniel WIFFEN (IRL): 3:35.47

Foto di  (Federnuoto Russia).

Nella foto: Vladimir Salnikov, Arina Surkova, Kliment Kolesnikov, Ilya Shimanovich,

MIGLIORI PRESTAZIONI TECNICHE

Articoli correlati

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passando per Doha.

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passan...

In occasione degli Europei di Otopeni, svoltisi dal 5 al 10 dicembre scorso, ci siamo confrontati con il Direttore Tecnico ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative