Federnuoto. Paolo Barelli ha vinto il ricorso alla Corte Arbitrale dello Sport

Paolo Barelli, presidente della Federazione Italiana Nuoto, ha vinto il ricorso alla Corte Arbitrale dello Sport (CAS) contro la squalifica inflittagli dal Panel Etico di World Aquatics (FINA) per presunte irregolarità amministrative. Il CAS ha completamente scagionato Barelli, riconoscendo la legittimità delle sue azioni e confermando che non vi erano fondamenti nelle accuse.

Il comunicato di federnuoto sottolinea che nonostante le difficoltà, la Federazione Italiana Nuoto ha continuato a progredire verso le Olimpiadi di Parigi 2024, mantenendo un alto livello di successo e che la decisione del CAS ha rafforzato la posizione di Barelli, che ha espresso fiducia nella giustizia e ha annunciato l’intenzione di perseguire legalmente coloro che hanno danneggiato la sua immagine.

Articoli correlati

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passando per Doha.

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passan...

In occasione degli Europei di Otopeni, svoltisi dal 5 al 10 dicembre scorso, ci siamo confrontati con il Direttore Tecnico ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative