Stefano Rubaudo: “Tre pass olimpici, squadra super. A Parigi situazione completamente diversa”

Anche oggi abbiamo il piacere di raccogliere le dichiarazioni del responsabile delle squadre nazionali Stefano Rubaudo a margine della 10K maschile che ha visto Domenico Acerenza Dario Verani conquistare due posti per i Giochi di Parigi, portando a tre le presenze olimpiche degli azzurri.

Oggi una bella gara, grande prova di Domenico ha conquistato il pass ed ha ancora un buon margine di crescita in vista dell’appuntamento clou della stagione, in particolare mi aspetto che recuperi brillantezza nel finale.

In acqua abbiamo visto un super Dario: ha nuotato una gara eccezionale, proprio come mi aspettavo. Questo risultato mi riempie il cuore di gioia perché ho visto le mie scelte tecniche ripagate dai ragazzi, che hanno dato tutto quello che potevano.

Tre qualificazioni olimpiche conquistate con una manifestazione di grande forza: per me una soddisfazione immensa e la conferma di poter contare su una grande squadra e su un gruppo unito. Mercoledì per la 5K e poi per la staffetta si attende mare finalmente calmo, e sono certo che ci toglieremo altre soddisfazioni.

Alle Olimpiadi troveremo una situazione completamente diversa, con una ventina di concorrenti dei quali una decina veramente forti, e la possibilità di avere più spazio a disposizione per valorizzare le caratteristiche dei nostri atleti. Una rimonta come quella di Gregorio Paltrinieri a Tokyo in un contesto come quello odierno sarebbe stata impensabile.

Dopo due giornate così posso solo ringraziare la squadra, e per squadra intendo tutto il gruppo delle acque libere: gli atleti presenti ha Doha sono la scrematura di un movimento di fondisti di altissimo livello. E naturalmente ringrazio lo straordinario staff che se ne prende cura, e la FIN che ci ha messo in condizioni di svolgere al meglio il nostro lavoro.

Ph. ©Deepbluemedia

NOTIZIE CORRELATE

 

 

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passando per Doha.

Cesare Butini: Verso Parigi 2024, passan...

In occasione degli Europei di Otopeni, svoltisi dal 5 al 10 dicembre scorso, ci siamo confrontati con il Direttore Tecnico ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative