Marrit Steenbergen nel team arena

L’azienda arena annuncia la collaborazione con la campionessa del mondo in carica dei 100 stile libero Marrit Steenbergen. La forte liberista olandese fra qualche mese rappresenterà il marchio arena alle Olimpiadi di Parigi 2024, utilizzando gli innovativi costumi da competizione ed accessori da gara arena.

Allenata da Patrick Pearson presso l’High Performance Centre di Eindhoven, Marrit ha dichiarato:

“Sono felice e orgogliosa di far parte del team Elite di Arena, continuando la nostra partnership a lungo termine e lavorando insieme per realizzare il nostro desiderio di andare più veloce”.

Utilizzo i prodotti Arena da quando avevo 12 anni. È fantastico avere sempre a disposizione la migliore attrezzatura per le gare, per l’allenamento e poter indossare innovativi costumi da competizione’’. 

Segue l’analisi di gara del titolo mondiale dei 100 stile libero vinto da Marrit Steenbergen ai Campionati del mondo di Doha.

Bio Marrit Steenbergen

Contendente al titolo olimpico e salita al vertice delle ultime competizioni internazionali, Marrit continua la sua collaborazione con arena come ambasciatrice d’eccezione.   Si è messa in luce per la prima volta nelle competizioni giovanili con un doppio argento nella velocità dello stile libero ai Giochi olimpici giovanili europei del 2013, all’età di 13 anni.  Nel giugno 2015, la quindicenne Marrit ha vinto l’oro nei 100m stile libero e cinque argenti ai Giochi europei di Baku, in Azerbaigian.

Due mesi dopo, si è recata a Kazan, in Russia, per il suo debutto da senior ai Campionati del mondo e ha ottenuto l’argento nella staffetta stile libero.  Ha concluso l’anno con l’oro nella staffetta mista ai Campionati europei in vasca corta 2015 a Netanya, in Israele.  Marrit ha fatto il suo debutto olimpico a Rio de Janeiro 2016, dove si è classificata quarta con la staffetta femminile olandese a stile libero, concludendo l’anno con il bronzo della staffetta 4x50m a stile libero ai Campionati mondiali in vasca corta di Windsor, in Canada.

ATHLETE: MARRIT STEENBERGEN
PHOTOGRAPHER: Gianmattia D’Alberto/LaPresse
USAGE: BTL (excludes ADV)

 

Da allora, la Steenbergen è diventata una frequentatrice abituale del podio internazionale sia in vasca lunga che in vasca corta a livello mondiale ed europeo. I Campionati Europei di Roma 2022 hanno rappresentato per Marrit una vera e propria svolta sul piano individuale.

L’allora 22enne si è laureata bi – campionessa europea nei 100m e 200m stile libero e tra i quattro ori conquistati ha anche aggiunto un argento nei 200m misti e due medaglie di bronzo con le staffette.

Da allora, la stella di Marrit ha continuato a crescere nei suoi risultati : terza nei 100m stile libero ai Campionati Mondiali del 2023 a Fukuoka, prima di recarsi a Doha nel febbraio successivo per i Mondiali del 2024.

Lì ha abbassato per ben due volte il record olandese dei 100m stile libero e si è aggiudicata il titolo mondiale, con un tempo di 52.23 in finale che l’ha portata a essere l’ottava donna più veloce della storia e la terza nella classifica europea di tutti i tempi.

Sempre ai Campionati Mondiali del 2024 , la Steenbergen ha vinto anche l’oro con la staffetta femminile 4x100m stile libero.

Ora la 24enne olandese a nove anni dal suo debutto internazionale da senior, è una vera e propria pretendente alla corona olimpica a Parigi 2024, tra cinque mesi.

Prima di allora, parteciperà alla Diamond Swimming Race di Anversa (23-24 marzo ed all’ Eindhoven Qualification Meet (11-14 aprile).

Marrit parteciperà anche alle tappe di Canet (25-26 maggio) e Barcellona (29-30 maggio) del tour Mare Nostrum, prima di passare a un collegiale di due settimane a Terni, in Italia.

Parteciperà poi all’ultima gara in vista delle Olimpiadi al Sette Colli di Roma dal 21 al 23 giugno, prima di un collegiale ad Eindhoven, nei Paesi Bassi.

Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative