MP Swimming Analysis. La qualificazione olimpica nei 200 stile libero di Alessandro Ragaini

Disponibile l’analisi di gara dei 200 stile libero di Alessandro Ragaini (CS Carabinieri/ssd Team Marche)  che ieri in finale ha ottenuto il pass olimpico individuale per Parigi 2024 e siglato i nuovi primati nazionali della categoria juniores e cadetti (1.45.83).

Servizio a cura di MP Swimming Analysis di Matteo Poli.

Alessandro Ragaini: “Non ho veramente parole per quanto accaduto questa sera. Non pensavo di poter nuotare un tempo del genere e di battere Filippo che in questi giorni è andato fortissimo. Sono cresciuto molto dopo la convocazione con la Nazionale assoluta per i Mondiali di Doha: le mie motivazioni sono aumentate. Dedico questo traguardo a tutta la mia famiglia, al mio allenatore e ai miei amici. Io amo da sempre questo sport che ho iniziato quando avevo cinque anni”.

Filippo Megli: “Sono felice per Alessandro che si merita la vittoria e la qualificazione olimpica. E’ veramente un bravo ragazzo e gli ho dato la cuffia anche per questo motivo. Io non ho rimpianti, forse ho accusato un po’ stanchezza ma va benissimo così. Ritorno da Riccione con un’altra rinnovata fiducia, dopo anni non semplici”.

PODIO

  • 1) RAGAINI ALESSANDRO (CS Carabinieri/ssd Team Marche) 1’45.83 RIC – RIJ
  • 2) MEGLI FILIPPO (CS Carabinieri/Rari Nantes Florentia) 1’46.50
  • 3) CASERTA GIOVANNI (Centro Sportivo Esercito/In Sport Rane Rosse) 1’46.88

 

Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative