13 allenatori sul podio a Kazan

Oggi  rendiamo pubblicamente merito ai 17 colleghi che hanno avuto atleti sul podio nel corso della rassegna continentale giovanile appena conclusa a Kazan. diversi di loro erano presenti all’Aquatic Palace. 

La figura dell’allenatore pare esistere solo nel momento privato dell’allenamento e delle difficoltà per poi scomparire in quello pubblico della gara e della festa per le medaglie.

 

Alberto BURLINA 

    • LEOSPORT 
  • ORO – 50 DORSO – Thomas CECCON Oggi
  • ORO – 100 DORSO – Thomas CECCON
  • ARG – 4×100 STILE LIBERO – (Thomas Ceccon)
  • ARG – 4×100 MISTA – (Thomas Ceccon)
  • BRO – 4×100 STILE LIBERO MIXED –  (Thomas Ceccon)

Stefano ROSSI 

    • NUOTO VENEZIA
  • ORO – 1500 STILE LIBERO – Giulia SALIN
  • ORO – 800 STILE LIBERO – Giulia SALIN (Rec. Campionati)
  • ARG – 400 STILE LIBERO – Giulia SALIN

Fabrizio BASTELLI

    • NC AZZURRA 91
  • ORO – 50 STILE LIBERO – Costanza Cocconcelli
  • ARG – 4X100 Mista – (Costanza Cocconcelli)
  • BRO – 50 DORSO – Costanza Coconcelli
  • BRO – 50 FARFALLA – Costanza Coconcelli

Gianni ZIPPO 

    • GESTISPORT
  • ORO – 200 DORSO – Erika Francesca GAETANI (Record Italiano Jun/Cad)
  • ARG 100 DORSO – Erika Francesca GAETANI 
  • ARG – 4X100 Mista (Erika Francesca Gaetani)

Vito D’ONGHIA

    • FIMCO
  • ORO – Benedetta Pilato 30.16 Rec. Campionati
  • ARG – 4X100 Mista  – (Benedetta Pilato)

Donato NIZZIA  

    • DYNAMIC BIELLA
  • ARG – 4X100 Mista  – (Helena Biasibetti)
  • BRO –  100 FARFALLA – Helena BIASIBETTI

Alessandro ZULIAN

    • TEAM VENETO
  • ARG – 4×100 MISTA – (Stefano Nicetto)
  • ARG – 4×100 STILE LIBERO – (Stefano Nicetto)
  • BRO – 4×100 STILE LIBERO mix – (Stefano Nicetto)

Vanni CELANO

    • CALABRIA SWIM RACE 
  • ARG – 4×100 STILE LIBERO – (Giovanni Caserta)

Iuri CORNACCHINI

    • TNT EMPOLI
  • ARG – 4×100 STILE LIBERO – (Mario Nicotra)

Michele GIARDINO

    • FIMCO
  • BRO – 4×100 STILE LIBERO mix – (M. Ginevra Masciopinto)

Mattia GURGO SALICE 

    • SISPORT SPA
  • BRO – 4×100 STILE LIBERO – (E. Virginia Menicucci) 

Fabrizio MILETTO

    • RARI NANTES TORINO
  • BRO – 4×100 MISTA –  (Emiliano Tomasi)

Marco LAPPOSTATO

    • TC MATCH BALL
  • BRO – 4×100 MISTA –  (Antonio Faraci)

Ci scusiamo  preventivamente con gli interessati per eventuali errori e omissioni che vi chiediamo la cortesia di segnalarci.

#roadtothefuture

MEDAGLIE AZZURRI

ORO (7)

  • 50 DORSO – Thomas CECCON 25.24
  • 50 STILE LIBERO – Costanza COCCONCELLI 25.25
  • 1500 STILE LIBERO – Giulia SALIN 16.13.59
  • 200 DORSO – Erika Francesca GAETANI 2.10.38
  • 100 DORSO – Thomas CECCON 54.13 
  • 800 STILE LIBERO – Giulia SALIN 8.29.19
  • 50 RANA – Benedetta PILATO 30.16

ARGENTO (5)

  • 4×100 Mista – U – 2) ITALIA 3.37.63
    • Ceccon 53.90
    • Tomasi 1.02.27
    • Faraci 52.90
    • Nicetto 48.55
  • 100 DORSO – Erika Francesca GAETANI 1.01.62
  • 4X100 Mista – D – 2) ITALIA  4.05.66 
    • Gaetani 1.02.21
    • Pilato 1.07.70
    • Biasibetti 1.00.57
    • Cocconcelli 55.18
  • 400 STILE LIBERO – Giulia SALIN 4.10.13
  • 4×100 STILE LIBERO – ITALIA 3.18.54
    • Stefano Nicetto (49.82)
    • Thomas Ceccon (48.17)
    • Giovanni Caserta (50.44)
    • Mario Nicotra (50.11)

BRONZO (4)

  • 50 FARFALLA – Costanza COCCONCELLI 27.03
  • 100 FARFALLA – Helena BIASIBETTI 59.69
  • 50 DORSO – Costanza COCONCELLI 28.55
  • 4×100 STILE LIBERO – ITALIA 3.18.54
    • Stefano Nicetto (49.63)
    • Thomas Ceccon (48.62)
    • M Ginevra Masciopinto (55.95)
    • E. Virginia Menicucci (55.92).

PRIMATI AZZURRI

  • F – Erika Francesca Gaetani 2.10.38 Rec. Italiano Jun/Cad.
  • PS – Giulia Salin 8.29.19  Rec. Campionati
  • F – Benedetta Pilato 30.16 Rec. Campionati
  • SF – Benedetta Pilato 30.22 Rec. Campionati

 

REPORT E FOTO DELLE CINQUE GIORNATE DI GARE

MEDAGLIERECLASSIFICA A PUNTI LEN TROPHY

PRIMATI DEI CAMPIONATI EUROPEI MIGLIORATI

TUTTI I PODI DEGLI EUROPEI JUNIORES 2019

Anticipazioni tecniche da Kazan

 

SINTESI FINALE

La rassegna continentale giovanile è sempre stata una traccia piuttosto indicativa del nuoto che verrà, del nuoto che sarà, cosi è stato nel passato e cosi probabilmente sarà anche per il futuro, poi certo le cose cambiano e nuovi personaggi lungo la via si affacciano alla ribalta del nuoto internazionale,  ma resta per ogni nazione un metro di valutazione importante e attendibile. 

Come Italia possiamo dirci fiduciosi da quanto visto in queste cinque giornate di gare all’Aquatic Palace di Kazan, il nostro movimento giovanile risulta piuttosto vivace e in salute, sedici medaglie con circa la metà delle quali d’oro lo sottolineano.

Il nostro settore femminile è stato decisamente più vincente di quello maschile, sia nel numero delle medaglie che nelle individualità salite a podio,  abbiamo avuto cinque atlete medagliate individualmente ed un solo atleta maschio. 

Chiudiamo terzi nel medagliere e nella classifica a punti per nazione.

  • 11 medaglie individuali
  • 5 medaglie con le staffette
  • 11 medaglie con il settore femminile
  • 4 medaglie con il settore maschile
  • 2 medaglie mixed

La migliore edizione per noi rimane quella di Praga 2009 con 30 medaglie (10 ori) seguita da Hodmezovasarhely 2016 con 22 medaglie (9 ori). Kazan nel computo degli ori vinti  (7) risulta per noi la terza migliore edizione di sempre.

Per i russi l’europeo juniores in casa è stata motivo d’orgoglio ed utile per dimostrare una volta di più la portata del loro movimento che oramai da anni domina la scena del nuoto giovanile del nostro continente, assolutamente netto il distacco su tutte le altre nazioni nel medagliere (37) , nei titoli vinti (15) e nella classifica a punti per nazione (1.504). Per la Russia è il secondo miglior risultato di sempre dopo l’edizione di Baku 2015 (42 medaglie). Fra gli atleti russi desta molto interesse la giovane ranista Evgeniia Chikunoiva (2004) capace di siglare la terza prestazione mondiale stagionale nei 200 rana (2.21.07).

Germania che ritrova i fasti di un tempo con alcune individualità piuttosto interessanti, fra tutti Isabel Marie Gose, l’atleta più titolata a livello individuale di questo campionato, suoi i titoli dei 100, 200 e 400 stile libero come il giovane sprinter diciassettenne  Artem Selin (2002), unico atleta a Kazan ad aver realizzato un primato europeo juniores, lo ha ottenuto nei 50 stile libero con il tempo di 21.88 portandosi a soli 8 centesimi dal record del mondo juniores.  I tedeschi sono secondi nel medagliere e quarti nella classifica per nazioni.

Sono state confermate 5 giornate di gare anche per la prossima edizione in programma ad Aberdeen in Gran Bretagna dall’8 al 12 luglio 2020.

Arrivederci ad Aberdeen 2o20 –  #roadtothefuture

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu