Come ti cambia la mascotte

Piuttosto suggestivo il video della pagina IG del Comitato Olimpico Internazionale in cui viene proposta l’evoluzione della mascotte olimpica nel corso dei quadrienni,  da “Waldi” dei Giochi di Monaco del 1972 fino a “Miratoiva” di Tokyo del 2020, cambiamenti d’immagine che rispecchiano molto bene il passare del tempo e il progresso della società.

Sotto riportiamo la mascotte dei Campionati del Mondo di Gwangju, molto simile a quelle utilizzate negli anni ’80 in cui viene raffigurato un animale, nel caso di Gwangju trattasi di lontra.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Mascots of the Olympic Summer Games from Munich 1972 to @Tokyo2020. What is your favourite?

Un post condiviso da The Olympic Games (@olympics) in data:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Zazzart: completata la sua opera!

Zazzart: completata la sua opera!

Definirlo un disegno è probabilmente, anzi, sicuramente riduttivo. Anche il termine ritratto sarebbe improprio. Opera d'arte? Capolavoro? Assolutamente sì! Sì, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu