La composizione delle staffette nel nuoto paralimpico

Nelle staffette il regolamento del World Para Swimming non si discosta dal regolamento FINA per quel che riguarda l’ordine di partenza, la successione degli stili nelle frazioni ed i cambi: è prassi comunein entrambi i regolamenti, ad esempio, squalificarela squadra di un concorrente i cui piedi o una parte del corpo–in caso di nuotatori paralimpici–abbiano perso il contatto con il blocco di partenza prima che il frazionista che lo precede abbia toccato la parete.

Il nuoto paralimpico prevede staffette distinte per atleti con disabilità fisica (Physical Impairment), disabilità visiva (Visual Impairment) e disabilità intellettiva-relazionale (Intellectual Impairment). Di fatto un atleta con disabilità visiva non può gareggiare in una staffetta con atleti con disabilità fisica e/o intellettiva relazionale. La composizione delle staffette segue la regola della somma delle classi sportive di appartenenza dei quattro staffettisti che non deve superare(ma può essere inferiore)un determinato punteggio.

Per gli atleti con disabilità motoria da S1 a S10 il totale della somma delle singole classi sportive consentito è20 punti nelle staffette 4 x 50 stile libero maschile/femminile/mixed e 4 x 50 misti maschile/femminile/mixed oppure 34 punti nelle staffette 4 x 100 stile libero maschile/femminile/mixed e 4 x 100 misti maschile/femminile/mixed. L’obbligo di lasciare la vasca senza intralciare qualsiasi altro nuotatore che non abbia ancora finito la gara – pena la squalifica della squadra – viene meno se l’atleta appartiene ad una classe sportiva dalla S/SB1 alla S/SB5,permettendogli di rimanere nella propria corsia sino a che l’ultimo frazionista di ogni squadra non abbia completato la gara. Rimane comunque il divieto di intralciare alcun nuotatore avversario.

Per gli atleti con disabilità visivacon classi da S11 a S13 il punteggio massimo consentito è49 punti per le staffette 4 x 100 stile libero e 4 x 100 misti. La staffetta punti 49 deve essere composta da almeno un’atleta non vedente con classe sportiva S/SB11: i rimanenti 3 atleti possono essere di qualsiasi classe sportiva da S/SB 11-13. Il tapper (nella foto sotto), assistente che segnala virate e arrivi toccando la testa o la spalla del nuotatore con un bastone con terminale in gomma, può comunicare agli atleti con disabilità visiva quando prepararsi e dare il cambio al compagno precedente. Al tapper è permesso anche dare informazioni sull’andamento della gara ma è fatto divieto di dare comunicazioni o consigli tecnici diversi pena la squalifica (regola del coaching).

Tapper

Gli atleti con disabilità intellettiva compongono staffette di soli atleti S14 nelle staffette 4×100 stile libero maschile/femminile/mixed.

Tratto dal Regolamento Tecnico Federazione Italiana Nuoto Paralimpico 2019.

Le staffette in programma a Mondiali di Londra 2019:

  • 10 Settembre 2019 _DAY 2 – Mixed 4X50 Medley 20 pts (ITA)
  • 11 Settembre 2019_DAY 3 – Mixed 4X50 Freestyle 20 pts (ITA)
  • 12 Settembre 2019_DAY 4 – Mixed 4X100 Freestyle S14
  • 13 Settembre 2019_DAY 5 – Men’s 4X100 Medley 34 pts (ITA)
  • 13 Settembre 2019_DAY 5 – Women’s 4X100 Medley 34 pts
  • 14 Settembre 2019_DAY 6 – Mixed 4X100 Freestyle 49 pts (ITA)
  • 15 Settembre 2019_DAY 7 – Men’s 4X100 Freestyle 34 pts (ITA)
  • 15 Settembre 2019_DAY 7 – Women’s 4X100 Freestyle 34 pts

 

 

 

 

Per chi non potesse rimanere aggiornato tramite il web e/o i social ecco il nostro canale Telegram.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Peaty: "Voglio diffondere il nuoto in tutte le comunità, essere padre mi darà più forza"

Peaty: “Voglio diffondere il nuoto...

Adam Peaty sta per diventare padre; la sua compagna Eirianned Munro è di origini nigeriane, così il campione olimpico si ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu